counter

Recanati: truffava gli automobilisti fingendo la rottura dello specchietto

1' di lettura 05/04/2008 -

Un ragazzo di 26 anni, di origine sicialiana, simulava incidenti con la rottura dello specchietto, per evitare alle vittime la denuncia all\'assicurazione, chiedeva soldi in cambio



I carabinieti hanno fermato il truffatore dello specchietto, denunciato per truffa continuata alla Procura di Macerata. Il giovane, 26 anni, originario di Siracusa, con la sua Audi, faceva finta di entrare in collisione con altre auto, dicendo di aver subito la rottura dello specchietto.


Fermava il malcapitato di turno, e per evitare la denuncia all\'assicurazione, chiedeva in cambio circa cento euro, dicendo di evitare così l\'aumento dovuto alla variazione della classe di merito. Ci sono cascati almeno in due, ma poi qualcuno si è reso conto che si trattava di una truffa così è scattata la denuncia. Resta da capire se altri automobilisti siano stati truffati.


Un sistema di videosorveglianza di una banca ha aiutato nelle indagini, ad individuare il ragazzo.






Questo è un articolo pubblicato il 05-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 05 aprile 2008 - 757 letture

In questo articolo si parla di cronaca, monia orazi





logoEV
logoEV