counter

Residenze protette per anziani: confermate tariffe e procedure

residenza anziani 1' di lettura 04/04/2008 - Anche per il 2008 restano invariate le condizioni stabilite nel 2006 per la stipula delle convenzioni tra le Zone territoriali e gli enti gestori di residenze protette o nuclei di residenza protetta in case di riposo.

Lo ha deciso, su iniziativa dell’assessore regionale ai Servizi Sociali, la Giunta regionale, che ha anche confermato tutte le condizioni di convenzionamento con residenze sanitarie assistite e case di riposo per le prestazioni di assistenza domiciliare integrata riportate nel protocollo d’intesa sulla non autosufficienza, poi recepite nelle delibere n. 323 del 2005 e n. 704 del 2006, con le quali la Giunta regionale ha stabilito i criteri per la riqualificazione dell’assistenza sociosanitaria a favore dei non autosufficienti: valore medio regionale di riferimento per la componente alberghiera nelle Rsa, periodi e criteri di esenzione dalla compartecipazione, costo della componente sanitaria nelle residenze protette, valore medio di riferimento per la componente alberghiera.


Anche per quest’anno resta quindi immutato il costo tariffario di 33 euro al giorno a carico degli assistiti. Nelle Marche, gli anziani non autosufficienti assistiti presso le strutture residenziali sono, secondo le proiezioni dell’Osservatorio regionale delle Politiche regionali, 4.542; i posti letto nelle strutture residenziali 7.492, di cui 2.678 nelle case di riposo, 3.923 nelle residenze protette, 891 nelle Rsa.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 04 aprile 2008 - 1376 letture

In questo articolo si parla di regione marche, anziani, politica





logoEV
logoEV