counter

Ancona: il rilancio del territorio passa attraverso le cooperative

1' di lettura 30/11/-0001 -
Rilanciare il territorio attraverso lo strumento della cooperazione. È questo l'obiettivo che si sono dati oggi la Provincia di Ancona e le cooperative, in un incontro tra la giunta provinciale, Massimo Stronati, presidente Confcooperative Ancona e Mauro Angelini, presidente del comitato provinciale di Legacoop Marche.

dalla Provincia di Ancona
www.provincia.ancona.it


In vista della seconda conferenza provinciale sulla cooperazione, che si svolgerà a breve e che fornirà aggiornamenti e nuovi dati sul fenomeno, i singoli assessori incontreranno le cooperative per approfondire i campi d'intervento. Obiettivo comune: "Continuare un percorso di squadra per costruire lo sviluppo del territorio partendo dalle persone", come ha ricordato la presidente della Provincia di Ancona Patrizia Casagrande. Ed ecco quindi il ruolo centrale della cooperazione. "Noi puntiamo a valorizzare l'asset umano del territorio - ha spiegato Angelini - in un momento di forti delocalizzazioni".

"D'altronde - ha aggiunto Stronati - la Provincia ha sempre sostenuto la nostra attività nel campo economico locale. Insieme dovremmo avviare un'operazione di informazione sulle cooperative".

Gli interventi attraversano un po' tutte le deleghe degli assessori provinciali: dai lavori sui fiumi, dove si è ricordato il lavoro competente delle cooperative, all'agricoltura, passando per i rifiuti, il settore del lavoro e della formazione e tutti gli ambiti delle politiche sociali.

   

EV




Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 26 febbraio 2008 - 1034 letture

In questo articolo si parla di provincia di ancona, legacoop, confcommercio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/epS3