counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Urbino: consegnato il progetto per l'area del Consorzio Agrario

2' di lettura
1060

Tempi pienamente rispettati per la redazione e la presentazione del Progetto esecutivo riguardante le opere che a Urbino dovranno nascere sull’area dell’Consorzio Agrario.

dal Comune di Urbino
www.comune.urbino.pu.it

Sabato mattina Sauro Dottori, Amministratore Unico della ditta “Torelli – Dottori SpA”, ha infatti consegnato ufficialmente il progetto esecutivo di edificazione del “comparto” del Consorzio e quello relativo alle opere di urbanizzazione. Ora spetterà alla Commissione Edilizia del Comune esaminare il progetto, per poi rilasciare la concessione a costruire. Nel frattempo si potrà già procedere con la stipula dell’atto notarile di compravendita delle aree e sottoscrivere la convenzione per le opere di urbanizzazione.

Ricordiamo che la firma dell’accordo preliminare fra l’Amministrazione comunale e la Ditta "Torelli Dottori Spa" che si è aggiudicata l’appalto per i Piani/Progetto che riguardano le aree Santa Lucia ed Ex Consorzio Agrario era avvenuta il 5 novembre 2007. Contestualmente era stato firmato anche l'accordo fra la Ditta "Torelli Dottori SpA" e la ditta COAL, proprietaria di una piccola parte dell'area dell'ex Consorzio Agrario. Secondo i termini dell’accordo, relativamente al Consorzio la "Torelli Dottori SpA" aveva tempo fino al 5 febbraio 2008 per presentare il progetto esecutivo.

“Un’altra delle grandi infrastrutture presenti nel nostro programma di governo -dice il sindaco Franco Corbucci- arriva al traguardo. Non è solo un risultato importante per l’Amministrazione comunale, ma anche per la città e il territorio. Si tratterà di un centro direzionale, commerciale, e dove può trovare risposta anche l’esigenza, ampiamente sentita dai giovani che vivono nella nostra città, di avere un luogo di incontro e intrattenimento. Il consorzio è il punto di arrivo a Urbino. Occorreva riqualificare l’area e quindi puntare a un progetto di qualità, rispettoso del luogo e dell’ambiente circostante”.

“Questo è un primo risultato concreto -dice l’assessore alle Opere Pubbliche Lino Mechelli- che ci convince della scelta fatta e ci incoraggia ad andare avanti con i grandi progetti e le infrastrutture di cui la città e il territorio hanno bisogno. Quello di oggi è un traguardo che gratifica anche tutti coloro che hanno lavorato fin qui con profondo impegno”.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 04 febbraio 2008 - 1060 letture