counter

Castelraimondo: servono i rinforzi

2' di lettura 30/11/-0001 -
L'amministrazione comunale di Casteraimondo, visti i recenti problemi di sicurezza ha chiesto alle forze dell'ordine più unità sul campo.

dal Comune di Castelraimondo
www.castelraimondo.snip.net


In seguito ai recenti episodi di criminalità verificatisi sul territorio del Comune di Castelraimondo, che hanno suscitato un forte allarme sociale, evidenziando altresì un problema sostanziale di sicurezza, il consiglio comunale nella seduta aperta del 12 gennaio 2008, alla presenza del viceprefetto dell'ufficio del territorio di Macerata, dr.ssa Tiziana Tombesi e del comandante della locale stazione dei carabinieri, m.llo Massimo Ruggeri, ha dato mandato a seguito delle risultanze degli inteventi, avuti nella sopra citata seduta del supremo consesso, ai capigruppo consiliari, di redigere il presente documento da inviare ai seguenti destinatari: ministro dell'interno, prefetto di Macerata, presidente della giunta regionale, presidente della provincia di Macerata, comandante provinciale dei carabinieri, questore di Macerata, comandante provinciale guardia di finanza, comandante della compagnia dei carabinieri di Camerino, comandante della tenenza della guardia di finanza di Camerino, comandante del distaccamento della polizia stradale di Camerino, comandante della stazione carabinieri di Castelraimondo.

"L'amministrazione comunale visti gli episodi di incendi ed automezzi, la colluttazione con l'impiego di arma da fuoco e l'incremento dei furti nelle abitazioni e negli esercizi commerciali avvenuti di recente nel territorio comunale, che ha una popolazione rendicontata al 31/12/2007 di 4912 abitanti, manifesta la sua forte preoccupazione per il crescente senso d'insicurezza in cui vivono i cittadini di Castelraimondo.

Chiede a tal proposito alle autorità destinatarie della presente con la massima uregenza: il potenziamento del personale delle forze dell'ordine operanti sul territorio al fine di garantire maggiore vigilanza; il potenziamento dei "mezzi" a disposizione delle forze dell'ordine operanti sul territorio; il maggiore coordinamento delle forze dell'ordine operanti sul territorio; degli interventi mirati nei confronti della vigente legislazione al fine di ottenere una maggiore certezza della pena, quale deterrente pr la commissione di nuovi atti criminosi"

   

EV




Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 28 gennaio 2008 - 2171 letture

In questo articolo si parla di polizia municipale, carabinieri, sicurezza stradale, comune di castelraimondo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/epMI





logoEV
logoEV