counter

Ancona: 'PD. Vicino a te', per un circolo in ogni comune

3' di lettura 30/11/-0001 -
Dal 14 ottobre sono passate appena poche settimane.
C’è una grande attesa, una grande curiosità ma soprattutto una voglia di fare alla quale occorre dare risposta al più presto.
In Provincia di Ancona il PD presto avrà una sede. Già attivato il sito internet: www.pdancona.org. Puntando sulla velocità del processo e sull'innovazione necessaria saranno costruiti, subito dopo le vacanze natalizie i Circoli territoriali, dopo l’approvazione di uno specifico regolamento da parte del Coordinamento provinciale.

dal PD Ancona
www.pdancona.org


PD. Vicino a te. Sarà questo lo slogan che proporrà il Coordinatore del PD per accompagnare la nascita dei circoli del PD in ogni Comune. Vicino alle persone, vicino casa di ogni cittadino della Provincia di Ancona.
E’ necessaria una politica che cambi per andare incontro ai bisogni reali delle persone. Una politica che rinnovi innanzitutto sé stessa per rispondere da subito alle richieste di qualità della vita, di sicurezza e, soprattutto, di serenità sociale ed economica dei cittadini. E tutto ciò va fatto in tempi brevi”.

Con queste parole, il Coordinatore provinciale del PD di Ancona Emanuele Lodolini, riassume la fase che si aprirà a gennaio quando tutti gli elettori delle primarie del 14 ottobre saranno chiamati a partecipare alla costituzione dei Circoli territoriali del Pd.
Sarà la prosecuzione del voto per la costituente, senza escludere la possibilità per chi non ha votato il 14 Ottobre di aderire in qualche modo al progetto, partecipare in qualche modo al suo sviluppo”.
Le Assemblee saranno l’occasione per la consegna dell’Attestato di Fondatore del PD a chi ha votato alle primarie. La consegna si legherà al luogo del voto e quindi alla residenza. Non sarà una procedura burocratica, ma la richiesta di vero protagonismo. “In questa prima fase è necessario puntare ad una copertura immediata di tutto il territorio provinciale. Di norma i Circoli coincideranno con il territorio comunale. Nelle grandi città, quelle ove esiste la ripartizione in Circoscrizioni, stabiliremo la presenza di un numero più ampio di Circoli territoriali, garantendo rinnovamento e partecipazione. Eleggeremo così i delegati alle platee comunali, in seno alle quali verranno eletti i Coordinatori comunali. Ovviamente le regole scelte per eleggere i delegati ai vari livelli dovranno assicurare la pariteticità nella rappresentanza dei due sessi. Con tale logica facilmente possiamo immaginare e realizzare nella nostra Provincia, che conta 49 Comuni, il raggiungimento di un’obiettivo ambizioso che solo in questa prima fase può essere quello di fare almeno 60 Circoli. Un punto di partenza. Non di arrivo. Al termine di questa fase costitutiva organizzeremo una nostra presenza sui luoghi di lavoro e di studio”.

Alla ripresa, dopo le festività, provvederemo a chiarire l’obbligo degli eletti a tutti i livelli alla contribuzione per il finanziamento del partito

Si è svolto poi venerdì 21 dicembre a Chiaravalle (An), un incontro tra il Coordinatore provinciale del Pd Emanuele Lodolini e i giovani del PD, costituitisi in Coordinamento provvisorio. E’ stata l’occasione per discutere con ragazzi, al di sotto dei trenta anni di vari temi, delle modalità e dei tempi di costituzione dell'organizzazione giovanile del PD in provincia di Ancona che sarà costituita con modalità totalmente nuove.

Il PD fin dalla sua nascita, ha dichiarato Lodolini, ha voluto coinvolgere i giovani ad ogni livello. Per la prima volta nella storia della politica italiana si è potuto votare a 16 anni e ancora più importante, ci si è potuti candidare. Oggi la scommessa è ascoltare questa generazione, incontrarla, stimolarla, valorizzarla. Darle un ruolo da protagonista nel percorso che stiamo costruendo”.

E' stato un blog specifico raggiungibile all'indirizzo: www.giovanidemocraticiancona.ilcannocchiale.it/





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 24 dicembre 2007 - 1065 letture

In questo articolo si parla di politica, partito democratico