counter

Macerata: neve, rientra lo stato di emergenza

2' di lettura 30/11/-0001 -
Rientra gradualmente lo stato di allerta che nel week end ha visto attivare, da parte della Provincia di Macerata, la Sala operativa di Protezione civile.

dalla Provincia di Macerata
www.provincia.mc.it


Da lunedì mattina, infatti, la funzionalità della struttura è stata ridotta alla sola presenza degli addetti al coordinamento della viabilità e del servizio Genio civile. Questo è stato deciso al termine di una nuova riunione del Comitato provinciale di protezione civile cui hanno preso parte rappresentanti della Provincia, della Prefettura, della Polizia Stradale, del Corpo Forestale dello Stato, dei gruppi di volontariato e dei Vigili del Fuoco.

L’incontro è servito per fare il punto della situazione dopo l’emergenza che ha interessato le giornate di sabato e domenica. Un’emergenza che fortunatamente non ha costretto ad interventi straordinari fatta eccezione per la chiusura ieri sera alle 20, a causa della tormenta di neve, di due tronconi di strade di alta montagna, sopra i mille metri d’altitudine. Si è trattato di un tratto che va da Cupi di Visso a Casette Sant’Ilario della Strada Provinciale n. 66 e di un secondo tratto, da Maddalena a Pintura di Bolognola, lungo la Strada Provinciale n. 120 Sarnano – Sassotetto – Bolognola. Dalle prime luci dell’alba i mezzi spazzaneve della Provincia sono in azione ripristinare entro la mattinata la viabilità su queste due strade, ma il forte vento continua ad ostacolare le operazioni.

Il settore Viabilità e le forze dell’ordine consigliano di affrontare le zone dell’entroterra solo con autovetture munite di pneumatici da neve o con catene al seguito. Per lunedì e martedì è previsto un innalzamento delle temperature e della “quota neve”, ma mercoledì il Maceratese potrebbe dover affrontare una nuova annunciata perturbazione. Anche le scuole da domani torneranno ad essere aperte in 16 dei 17 Comuni dove oggi le lezioni sono rimaste sospese. A fare eccezione, infatti, è il Comune di Pieve Torina. Un’ordinanza del sindaco, Pierluigi Palmieri, ha disposto la chiusura anche per la giornata di martedì 18 dicembre, in considerazione che nelle frazioni il manto nevoso ancora supera il mezzo metro di altezza.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 18 dicembre 2007 - 1097 letture

In questo articolo si parla di maltempo, provincia di macerata





logoEV
logoEV