counter

Vertenza Bluradia: nuovo incontro tra le parti

2' di lettura 30/11/-0001 -
Vertenza Bluradia Italia S.r.l. di Colonnella: riunione interlocutoria, ieri pomeriggio, presso la sede della provincia di Teramo.

dalla Regione Marche
www.regione.marche.it


La proprietà ha confermato la volontà di vendere l’azienda, riservandosi di valutare le offerte di alcuni gruppi stranieri, (cinesi, russi, ungheresi) interessati all’acquisto della linea di produzione di piastre radianti. Prima di Natale, probabilmente venerdì 21 dicembre, si terrà una nuova riunione per tentare – ha spiegato l’assessore regionale al lavoro Ugo Ascoli - di raggiungere un accordo che assicuri il pagamento delle spettanze dei lavoratori, così come promesso dal titolare dell’azienda.

I rappresentanti delle istituzioni – all’incontro erano presenti l’assessore regionale al Lavoro Ugo Ascoli, il presidente della Provincia di Teramo Ernino D’Agostino, l’assessore al Lavoro della Regione Abruzzo Fernando Fabbiani, l’assessore alle Attività produttive della Regione Abruzzo Orazio Di Marcello, l’assessore al Lavoro della Provincia di Ascoli, Emidio Mandozzi, il sindaco del Comune di Colonnella Marco Iustini - hanno ribadito l’impegno di seguire con la massima attenzione gli sviluppi della vertenza. A rischio 199 lavoratori (120 residenti nei comuni della Vallata del Tronto), per i quali il prossimo 15 gennaio scadrà il termine del periodo di cassa integrazione con la messa in mobilitazione dei dipendenti.

Oltre ai rappresentanti istituzionali, all’incontro hanno partecipato anche il direttore generale della Bluradia Italia S.r.l. Francesco Dattoli, la Rsu aziendale e rappresentanti sindacali della Cgil,Cisl Uil di Ascoli e di Teramo.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 15 dicembre 2007 - 1026 letture

In questo articolo si parla di regione marche, regione





logoEV
logoEV