counter

Macerata: lavoro e studenti, esperienze a confronto all'Università

2' di lettura 30/11/-0001 -
Sta riscuotendo grande successo la manifestazione “Il lavoro di cercare lavoro” realizzata dalle Università di Macerata e Camerino nell’ambito del progetto “Due Università in rete. Azioni di orientamento e job placenment”.

dall' Università di Macerata


Al progetto, di durata biennale hanno partecipato più di 400 laureati e laureandi delle due università che, grazie a seminari di orientamento, sono stati preparati ad affrontare le difficili tappe della ricerca del lavoro.

Al termine di questo percorso, giovedì scorso, 13 dicembre, più di 100 laureati hanno avuto la possibilità di mettere in pratica quanto appreso partecipando a colloqui di selezione con le seguenti aziende: Elica, Faam, Lube, I Guzzini, Manas, Nuova Simonelli, Sida, Renergies Italia e Tod’s. Queste aziende, dimostrando notevole sensibilità nella valorizzazione delle risorse umane, hanno partecipato a un’esperienza innovativa, che per la prima volta ha permesso di realizzare, all’interno dell’Università, non semplici colloqui individuali, ma selezioni basate anche su prove di gruppo, assessement center e test psicoattitudinali con candidati di cui i responsabili delle risorse umane avevano preventivamente vagliato i curriculum. Le aziende, avendo individuato giovani che potrebbero essere inseriti in azienda, hanno dimostrato particolare soddisfazione per la collaborazione con le università e auspicato nuove iniziative di questo genere.

In contemporanea si è tenuto un laboratorio guidato da Franco Ferrazza che ha affrontato gli aspetti fondamentali delle metodologie e degli strumenti di ricerca del lavoro.

Dopo l’evento di giovedì, c’è grande attesa per il convegno dibattito che si terrà domani, sabato 15, nell'Aula Magna dell’Università di Macerata a partire dalle 9.30. Dopo la presentazione del progetto curata dalla professoressa Cristiana Mammana dell’Università di Macerata e dal professor Roberto Murri dell’Università di Camerino, la parola verrà lasciata ad alcuni laureati che hanno partecipato ai seminari e che racconteranno come hanno modificato il proprio modo di agire nella ricerca del lavoro. Si aprirà poi il dibattito per un confronto fra i partecipanti. A conclusione verranno commentati i risultati generali dei colloqui di selezione evidenziando quali atteggiamenti, fra quelli riscontrati dalle aziende, risultano corretti e quali da evitare.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 15 dicembre 2007 - 978 letture

In questo articolo si parla di università di macerata





logoEV
logoEV