counter

Ancona: settimana dell'orientamento al quartiere fieristico

3' di lettura 30/11/-0001 -
Dal 18 al 21 dicembre, al Quartiere Fieristico di Ancona, si svolge la tradizionale settimana dell’orientamento all’Università e al lavoro, rivolta ad oltre 3.500 giovani , sia italiani che stranieri (non a caso il depliant informativo è tradotto in inglese e arabo), e studenti dell’ultimo anno delle scuole medie superiori della provincia.

dalla Provincia di Ancona
www.provincia.ancona.it


Saranno allestiti 34 stand, divisi nelle tre aree del sapere, del lavoro e del terzo settore. In programma numerosi incontri con i professionisti, con i docenti universitari e laboratori di orientamento alla scelta in base alle attitudini personali.

“La Provincia, - esordiva stamattina la presidente Patrizia Casagrande, durante la conferenza stampa di presentazione - per le competenze importanti che ha nell’ambito della formazione e nel mercato del lavoro, mette a disposizione delle giovani generazioni del nostro territorio gli strumenti per poter prendere con serenità e competenza le decisioni sul proprio futuro . Un’iniziativa come quella della Settimana dell’orientamento incide anche sulla riduzione dei fattori che determinano i nuovi rischi di precarietà e marginalizzazione dei giovani ”.

Il mondo del lavoro e delle professioni è oggi realtà sempre più varia e complessa, in continua trasformazione. Risulta, quindi, necessario non solo creare nuove professionalità, ma anche aggiornare costantemente i concreti saperi che in esse si sostanziano. Mentre in passato il mondo del lavoro presupponeva un bagaglio di conoscenze sostanzialmente fermo per tutta la durata dell’attività lavorativa, oggi viene richiesta una disponibilità all’ innovazione e all’aggiornamento permanente.

Raramente i giovani sono in possesso di adeguati strumenti per costruire scelte consapevoli in grado di orientare al meglio le loro attitudini culturali e professionali . Tutte le ricerche condotte sottolineano l’esigenza degli studenti di una guida nella scelta del percorso da intraprendere dopo il conseguimento del diploma. E’ questa la ragione che ha condotto la Provincia di Ancona in questi anni ad investire consistenti risorse per le attività di orientamento.

Con la Settimana dell’Orientamento, l’ente vuole offrire agli studenti frequentanti gli ultimi anni delle scuole superiori un panorama ampio ed aggiornato degli ambiti professionali presenti nel mercato del lavoro, rispondendo ad una precisa esigenza: orientare in modo concreto, attraverso un fitto calendario di incontricon le diverse realtà del sapere e delle professioni, i giovani in un passaggio cruciale dall’istruzione della scuola media superiore a quella universitaria o al mondo del lavoro.

“La kermesse – sottolineava Maurizio Quercetti, assessore al Sistema formativo, ai Centri per l’impiego, l’orientamento e la formazione professionale, alle Politiche attive del lavoro - è un’occasione per scelte più consapevoli e ragionate, nell’ottica dell’inserimento nel mondo delle professioni e del lavoro in un momento in cui la realtà socio economica del territorio e il mercato del lavoro vedono moltiplicarsi le opportunità a seguito delle trasformazioni sociali, tecnologiche e scientifiche”.

La Settimana dell’Orientamento è un’iniziativa pensata e realizzata dalla Provincia di Ancona in favore degli studenti degli ultimi anni delle scuole superiori che si accingono a definire una scelta di tipo professionale destinata ad avere un peso rilevante per il futuro lavorativo e per la collocazione sociale dei giovani.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 15 dicembre 2007 - 808 letture

In questo articolo si parla di provincia di ancona





logoEV
logoEV