counter

Ancona: la campagna sul decoro è anche itinerante

2' di lettura 30/11/-0001 -
Da oggi la campagna di comunicazione sul decoro è anche itinerante.

dal Comune di Ancona
www.comune.ancona.it


Dopo l’affissione dei manifesti “Ancona è casa tua” sui muri della città, da questa mattina i quattro messaggi “Non buttare i rifiuti dove capita”, “Non imbrattare i muri”, “Non lasciare per strada gli escrementi del tuo cane”, “Parcheggia con civiltà” sono “veicolati” anche sui bus cittadini.

Gli uffici del Comune sono nel frattempo al lavoro per organizzare i primi interventi di ripulitura delle facciate e dei monumenti in varie zone della città. Nel frattempo Anconambiente prosegue, di concerto con il Comune, nell’operazione di riqualificazione dell’illuminazione cittadina. “Nei giorni scorsi – spiega il presidente dell’Azienda Lino Secchi - si è concluso il lavoro su Via Giordano Bruno - viale Don Bosco e parte di via Generale Pergolesi, che ora sono illuminate da 62 lampade di nuova generazione, grazie alle quali si ottimizza il rapporto potenza-risparmio energetico, con una illuminazione incrementata di 3 volte e mezzo rispetto alla precedente e con effetti positivi sia sul piano stradale, sia sui vialetti laterale”.

Sono illuminate a nuovo, da ieri, anche via Duranti e una parte di via Rismondo, dove le vecchie lampade a sospensione sono state sostituite da corpi illuminanti su palo. Sono cominciati, infine, i lavori su via San Martino e, condizioni climatiche permettendo, i tecnici dell’azienda contano di installare i nuovi sistemi di illuminazione in tutto il primo tratto (dalla galleria fino all’incrocio con via Simeoni) prima delle festività natalizie. Nel periodo immediatamente successivo si proseguirà fino alla fine della via.

“In questo modo – commenta l’assessore ai lavori pubblici Sandro Simonetti – abbiamo tenuto fede agli impegni presi nella sede ufficiale del Comitato per la sicurezza e per l’ordine pubblico, coordinato dal Prefetto. Il potenziamento e il rinnovo dell’illuminazione in via Giordano Bruno e in piazza Pertini erano infatti un impegno preciso dell’Amministrazione comunale anche in termini di garanzia della sicurezza cittadina”.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 15 dicembre 2007 - 833 letture

In questo articolo si parla di ancona





logoEV
logoEV