counter

Macerata: celebrazioni gentiliane, eventi in tutto il mondo

2' di lettura 30/11/-0001 -
New York, Ginevra, Oxford e Londra sono le capitali culturali del mondo che ospiteranno, fino alla primavera del 2009, gli appuntamenti internazionali inseriti nel ricco calendario di celebrazioni programmate per il quarto centenario della morte di Alberico Gentili, il grande giurista, padre del diritto internazionale moderno, nato a San Ginesio il 14 gennaio 1552 e morto a Londra il 19 giugno 1608.

dalla Provincia di Macerata
www.provincia.mc.it


Il programma, presentato nel corso di una conferenza stampa ospitata nella sala del Consiglio della Provincia di Macerata, prevede anche numerose tappe italiane: da quelle già ospitate all’Università di Napoli “L’Orientale” e all’Università di Macerata a quelle che, nel 2008, interesseranno il Centro Internazionale di Studi Gentiliani, la Collegiata e il teatro comunale di San Ginesio, l’Università “La Sapienza” di Roma, l’Ateneo di Perugia e, ancora, l’Università di Padova, dove esiste proprio un Dipartimento di studi storici e giuridici intitolato a Gentili.

Il simbolo di tutte le manifestazioni sarà una targa in altorilievo realizzata dallo scultore Valeriano Trubbiani dal titolo: “Fioritura dell’umanità nel diritto e nella giustizia”. Per l’assessore provinciale alla Cultura, Donato Caporalini, si tratta di “un’opera che racchiude in sé tutti i principi di diritto che furono propri di Alberico Gentili e del suo insegnamento ancora oggi attuale”. Trubbiani, intervenuto alla presentazione, ha fatto ricorso ad un linguaggio allegorico e metaforico di facile e diretta interpretazione. “Il trionfo del diritto e delle giustizia – ha detto l’artista – è simboleggiato dal leone che tutela l’opera dell’uomo e l’armonia della natura contro il disordine violento del mondo raffigurato nell’avvoltoio dal volo tarpato”. La targa, in bronzo patinato, delle misure di 15,5 x 13,5 centimetri, è stato prodotta in soli 50 esemplari, firmati e numerati. Ad essa si affiancherà addirittura un francobollo sempre commemorativo che verrà emesso dalla Poste italiane il 14 gennaio 2008 in concomitanza con la presentazione al teatro comunale di San Ginesio.

Alla presentazione delle celebrazioni per il quarto centenario gentiliano hanno preso parte in Provincia l’assessore alla Cultura, Donato Caporalini, il presidente del Centro internazionale di Studi Gentiliani, Pepe Ragoni, lo studioso Diego Panizza dell’Università di Padova, direttore del Comitato scientifico ed il sindaco di San Ginesio, Enrico Parrucci. Assente per sopraggiunti impegni l’ambasciatore Giuseppe Balboni Acqua, presidente del Comitato nazionale “Alberico Gentili”:

Nella foto: la presentazione della targa celebrativa dello scultore Valeriano Trubbiani. Con lui l'assessore provinciale Donato Caporalini, il sindaco di San Ginesio, Enrico Parrucci, la presidentessa del Centro Studi Gentiliani, Pepe Ragoni ed il prof. Diego Panizza dell'Università di Padova, direttore del comitato scientifico per le celebrazioni.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 14 dicembre 2007 - 2744 letture

In questo articolo si parla di provincia di macerata





logoEV
logoEV