counter

Firmata la convenzione con la Bdm per la gestione dei fondi BEI

2' di lettura 30/11/-0001 -
Firmata in via Gentile da Fabriano la convenzione tra la Regione Marche, rappresentata dal vice presidente Luciano Agostini e Banca delle Marche, rappresentata dal direttore generale Massimo Bianconi, per la gestione della linea di finanziamento di cento milioni di euro destinati a migliorare le strutture ricettive nel territorio della regione.

dalla Regione Marche
www.regione.marche.it


La Giunta regionale delle Marche ha recentemente approvato un accordo quadro con la Banca europea per gli investimenti (BEI) per attivare linee di credito per interventi da attuare nell’ambito regionale, tra cui una linea di finanziamento pari a cento milioni di euro destinati a interventi di miglioramento sulle strutture ricettive nel territorio della Regione Marche. Gli uffici regionali hanno poi emesso l’apposito bando per l’accesso ai finanziamenti e individuato, tramite apposita procedura di gara, un unico istituto di credito gestore, come richiesto dalla BEI. Aggiudicataria della gara è risultata Banca delle Marche s.p.a.

Presenti alla firma della convezione oltre al vice presidente Agostini e al direttore Bianconi, l’assessore regionale al Bilancio, Pietro Marcolini, tecnici regionali e bancari.

“Per noi – ha detto Agostini durante l’incontro – è indispensabile promuovere e sviluppare il turismo nelle Marche e per far questo occorre innalzare la qualità dell’offerta ricettiva delle strutture. Sosteniamo gli imprenditori che rinnovano e lanciano nuove iniziative, anche attraverso procedure gestionali semplificate, come quelle previste dall’atto che sottoscriviamo oggi. Un accordo che ha comportato un grande lavoro con le associazioni di categoria, con la BEI e che consente di continuare nella proficua collaborazione con la Banca delle Marche”.

Durante l’incontro l’assessore Marcolini ha sottolineato le ulteriori opportunità legate ai finanziamenti BEI per il settore sociale e sanitario. “Esprimo compiacimento – ha detto Marcolini – per la possibilità di lavorare con BEI e Banca delle Marche, la linea che attiviamo oggi permette di movimentare investimenti per circa 600 milioni, mentre stiamo lavorando ad altre due linee di finanziamento sul versante sociosanitario. Siamo felici di collaborare con Banca delle Marche, un’azienda con cui operiamo da tempo e con soddisfazione per l’efficienza dei servizi prestati”.

Il direttore Bianconi si è soffermato sul ruolo che l’istituto di credito marchigiano svolge nello sviluppo territoriale, sottolineando che “la firma di oggi rappresenta una ulteriore opportunità di collaborare proficuamente con la Regione, soprattutto in un settore molto importante anche in ottica di diversificazione produttiva regionale. Conosciamo bene il territorio, siamo radicati e nella condizione migliore per sostenere le aziende della regione. Per questo guardiamo con interesse alle possibili future ulteriori occasioni di collaborazione”.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 14 dicembre 2007 - 928 letture

In questo articolo si parla di regione marche





logoEV
logoEV