counter

Fano: la Giunta regionale boccia l'Istituto Nautico

2' di lettura 30/11/-0001 -
Lo scorso mese il dirigente scolastico Sergio Iacobis, nell’inaugurare la nuova aula d’informatica dell’Istituto professionale Volta di Fano, nel ringraziare la Fondazione Carifano per i 21 computers, utili per progetti tridimensionali legati alla meccanica, ha parlato di “un progetto ambizioso, quello di aprire un nuovo istituto nautico.

da Giancarlo D'Anna
Consigliere regionale AN


Le possibilità lavorative che offre una città come Fano, soprattutto nel settore della nautica e della cantieristica, vanno senz’altro coltivate”. Come dargli torto, la nostra città, il nostro territorio negli ultimi ha visto nella cantieristica, nella nautica la rotta da seguire per uno sviluppo ed una crescita dell’economia. Nell’opportunità di lavoro per le imprese e i giovani . Oggi a mercato in continua espansione, si richiede professionalità, formazione a tutti i livelli. La richiesta dell’Istituto Volta per “l’istituzione di un indirizzo di Istituto Tecnico Nautico “Macchinisti” da collocare nell’Istituto Professionale, va in quella direzione.

La Giunta regionale e l’Assessore anconetano competente Ugo Ascoli, con delibera 1466 del 7.12.2007, invece hanno bocciato tale richiesta nonostante il voto favorevole del Consiglio Provinciale di Pesaro-Urbino.

La giustificazione di Ascoli e Giunta regionale:” l’Istituto Tecnico Nautico è ritenuto scuola ad indirizzo raro e quindi a valenza regionale che nella Regione è quello di Ancona.”. Ma poi proseguono per giustificare la scelta negativa “esiste ad Ancona l’indirizzo “Macchinisti” al quale sono iscritti un numero limitato di studenti” Proprio per questo aggiungiamo noi se Ancona non è capace di attirare studenti perché si preclude a Fano l’opportunità di offrire un percorso scolastico che una volta concluso può offrire buone opportunità di lavoro?

Crediamo che questa sia l’ultima prevaricazione in ordine di tempo di una Giunta Ancona centrica che dalla Sanità alla cantieristica, dalla scuola per finire all’informazione televisiva vuol continuare a fare l’asso pigliatutto. Agli assessori eletti nella Provincia di PU e a tutti i consiglieri regionali del territorio chiediamo di supportare le giuste richieste del Volta e del territorio.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 12 dicembre 2007 - 1391 letture

In questo articolo si parla di fano, ugo ascoli





logoEV
logoEV