counter

Fano: un successo l'avventura del Risparmio Solidale

2' di lettura 30/11/-0001 -
La Caritas Diocesana di Fano rilevato un significativo disagio sociale presso fasce di persone e di famiglie chiamate a sostenere impegni finanziari superiori alle capacità economiche immediate, ha avviato, da marzo 2007, assieme alla BCC di Fano, un progetto di Microcredito, grazie al contributo di 25.000€ della ‘Fondazione 7 novembre’. Con il fondo di garanzia attivato, si è potuto rispondere a famiglie con varie necessità.

dalla Caritas Diocesana
e dalla BCC di Fano


Giunti ormai a fine anno, è intenzione fare un primo bilancio dell’attività finora svolta. Sono giunte 26 richieste di finanziamento per un importo di 95.000€. 14 domande sono state scartate perché prive dei requisiti richiesti. Sono stati concessi crediti a 11 famiglie, per un importo totale di 32.700,00 euro su una richiesta di 39.237: circa il 33% del Fondo rotativo reso disponibile dalla BCC di Fano in relazione alla garanzia costituita dalla Caritas.

Il progetto si prefigge di aiutare le famiglie a riscoprire la propria dignità, evitando di sentirsi sempre 'dipendenti' da altri, di creare con i beneficiari un rapporto fiduciario fondato sulla conoscenza reciproca, ed evitare che le persone segnate da una momentanea difficoltà economica entrino in un percorso distruttivo e di disperazione, segnato da fenomeni come il progressivo grave indebitamento e l’usura. Vengono erogati finanziamenti fino ad un massimo di 5.000€ concessi senza garanzia a soggetti che si trovano appunto in una grave situazione di disagio e che partecipano ad un progetto di recupero gestito dalla Caritas Diocesana. Il rimborso rateale ha durata massima di 60 mesi.

Ora è importante e fondamentale coinvolgere la comunità locale nel farsi partecipe a tale iniziativa, contribuendo con proprie risorse economiche. Per questo è stata attivata una forma di ‘Risparmio Solidale’ remunerato allo 0,25% annuo. Le somme raccolte dalla banca saranno utilizzate per erogare con analogo tasso finanziamenti di microcredito e per finanziare progetti di cooperative sociali o associazioni che abbiano un rilievo sociale per la collettività e rilevino una sostenibilità economica. I clienti che intendono contribuire al risparmio solidale hanno tutte le garanzie di rimborso analoghe a quelle riconosciute ai normali risparmiatori.

Partecipa anche tu ad una operazione di solidarietà e contribuisci a realizzare un’iniziativa che sottolinea sempre più l’impegno e la ricchezza della realtà sociale di Fano: Coloro che sono interessati al Risparmio Solidale potranno chiedere informazioni presso gli sportelli della BCC di Fano.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 07 dicembre 2007 - 949 letture

In questo articolo si parla di fano, caritas, banca, solidarietà





logoEV
logoEV