counter

Ancona: più vigilanza per dare più sicurezza ai cittadini

2' di lettura 30/11/-0001 -
Si è svolto questa mattina in Prefettura il Comitato per la sicurezza e per l’ordine pubblico.

dal Comune di Ancona
www.comune.ancona.it


All’incontro, convocato dal prefetto Giovanni D’Onofrio, hanno partecipato il questore Giorgio Jacobone, il comandante provinciale dei Carabinieri di Ancona colonnello Paolo D'Ambola, il comandante provinciale della Guardia di finanza di Ancona colonnello Fabrizio Cuneo, il vice prefetto Mario Ruffo, il comandante della Polizia municipale Tiziano Fulgi, il sindaco Fabio Sturani, il vicesindaco Sandro Simonetti, il presidente della Seconda Circoscrizione Stefano Foresi.

Nel corso dell’incontro il prefetto ha comunicato ufficialmente che nei prossimi giorni una ulteriore pattuglia della polizia di quartiere si aggiungerà a quelle già operanti in città, con il fine specifico di intensificare il presidio nella zona centrale e nella seconda Ancona. I partecipanti hanno inoltre preso atto dei buoni risultati conseguenti dal coordinamento di tutte le forze dell’ordine operanti nella zona.

La Polizia municipale ha poi informato della prosecuzione del processo di riorganizzazione attualmente in atto, all’interno del quale si affronta anche la questione del prolungamento della presenza nella fascia serale e di una suddivisione delle competenze che veda affidato prevalentemente ai vigili, ad esempio, il compito della rilevazione degli incidenti, agevolando in questo modo gli altri corpi nel mantenimento e nella cura dell’ordine pubblico.

“I dati sulla sicurezza esposti durante la riunione – commenta il sindaco Sturani – non sono allarmanti, anzi risultano in calo rispetto al passato. Si rileva, però, un maggiore senso di insicurezza espresso dai cittadini. A questo si intende dare risposta anche con una presenza più capillare delle forze dell’ordine sul territorio. Esprimo, dunque, un giudizio estremamente positivo sull’incontro di questa mattina e ringrazio il prefetto D’Onofrio per la sua costante attenzione e per il suo importante impulso al coordinamento tra le forze dell’ordine e con le istituzioni. Ringrazio anche, a nome di tutta l’Amministrazione comunale, le stesse forze dell’ordine per il lavoro svolto quotidianamente a servizio della città di Ancona”. Il sindaco Sturani e il vicesindaco Simonetti, insieme con il presidente Foresi, hanno inoltre ricordato i recenti investimenti sulla pubblica illuminazione, che hanno permesso e permetteranno di mettere in cantiere lavori per più di 500 mila euro in numerose zone, a partire da via San Martino e via Giordano Bruno, contribuendo così a cambiare il volto della città, rendendola più gradevole, ma anche, e soprattutto, più sicura.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 07 dicembre 2007 - 832 letture

In questo articolo si parla di ancona





logoEV
logoEV