counter

Finanziaria 2008: il pressing della Regione su Governo e Parlamento

1' di lettura 30/11/-0001 -
“Siamo pressando il Governo nazionale e collaborando con i Parlamentari per ottenere maggiore attenzione nei confronti delle Marche”.

dalla Regione Marche
www.regione.marche.it


Così il Presidente Gian Mario Spacca sull’attuale fase di discussione della Finanziaria 2008.

“Alcuni temi specifici proposti - ha ricordato Spacca - sono: ricostruzione e alluvione di Ancona Sud. Stiamo spingendo per una soluzione in tempi rapidi.”

Il Presidente ha sottolineato che “per la ricostruzione le nostre popolazioni non debbono essere penalizzate. Abbiamo chiesto 4 impegni chiari e precisi: maggiori risorse per i Comuni, per evitare il loro dissesto; un fondo triennale per la prosecuzione degli interventi; l’incremento della quota di esonero dal pagamento della cosiddetta “busta pesante” ed una rateizzazione adeguata, per equità di trattamento rispetto ad altre regioni; la proroga IVA.

Sul fronte dell’alluvione di Ancona Sud stiamo lottando per evitare l’approvazione di un emendamento dalle conseguenze inaccettabili: distoglierebbe risorse su interventi già attivati con gravi ripercussioni sulla gestione delle attività post-emergenziali. Abbiamo subito sollevato la questione al Ministero delle Infrastrutture. Ci aspettiamo per oggi risposte positive dal Governo nella stesura definitiva della Finanziaria.”





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 06 dicembre 2007 - 804 letture

In questo articolo si parla di regione marche





logoEV
logoEV