La Regione al salone di comunicazione pubblica di Bologna

2' di lettura 30/11/-0001 -
Al salone della comunicazione pubblica di Bologna, la Regione ha presentato delle iniziative che hanno lo scopo di migliorare il rapporto con il cittadino. Particolarmente apprezzati il portale sui trasporti, la Carta Raffaello e lo Sportello mobbing

dalla Regione Marche
www.regione.marche.it


La Carta Raffaello, che consente ai cittadini e alle imprese di accedere ai servizi on-line della pubblica amministrazione; il portale delle infrastrutture e della mobilità, ricco di preziose informazioni sugli orari delle autolinee regionali,dei treni locali e nazionali e dei collegamenti aerei: sono alcuni dei servizi innovativi on-line offerti al cittadino dalla Regione Marche che hanno destato maggiore interesse tra i numerosi visitatori dello stand della Regione, nel corso della giornata inaugurale del Compa di Bologna, Salone della Comunicazione Pubblica e dei Servizi al cittadino.

Particolare attenzione ha suscitato il sito sullo “Sportello mobbing”, istituito per la prima volta in Italia dall’Assessorato regionale alle Pari Opportunità per superare situazioni di disagio psicosociale e assistere i dipendenti della Regione. Presentati anche la Carta Europea sulle Pari Opportunità recepita dalla Regione e il cd sulla storia delle donne marchigiane nell’ultimo secolo.

Tra le iniziative di comunicazione più apprezzate dal pubblico, figura il sito “Marche sicure” a sostegno della campagna promozionale per la prevenzione degli infortuni sui luoghi di lavoro, per la sicurezza alimentare, stradale e sociale: un’occasione per promuovere anche l’inno delle Marche composto dal musicista e compositore ascolano Giovanni Allevi.

Di rilievo, infine, la pubblicazione del volume “Le Marche in cifre”, che costituisce un’utile strumento di informazione statistica e di conoscenza della realtà regionale. Le iniziative evidenziano lo sforzo della Regione di migliorare il rapporto tra l’amministrazione pubblica e i cittadini, ampliando l’offerta dei servizi e delle informazioni.

Tra i visitatori dello stand anche il ministro per l’Attuazione del programma di Governo Giulio Santagata, che ha elogiato pubblicamente l’offerta turistica e ambientale delle Marche. Lo stand rimarrà aperto fino a giovedì 8, giorno di chiusura del Salone.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 07 novembre 2007 - 774 letture

In questo articolo si parla di regione marche





logoEV