counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Macerata: al via i lavori per la terza edizione delle Olimpiadi dello sport

2' di lettura
1073

Si è già messa in moto la macchina organizzativa per la terza edizione delle “Olimpiadi dello sport della Provincia di Macerata” che saranno ospitate a Recanati nel giugno del prossimo anno.

dalla Provincia di Macerata
www.provincia.mc.it

La Provincia di Macerata, rappresentata dal presidente Giulio Silenzi, e il comitato provinciale del Coni, rappresentato dal presidente Giuseppe Illuminati, hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per preparare al meglio l’avvenimento che coinvolgerà migliaia di giovani delle scuole medie inferiori e superiori di tutti i Comuni del territorio. Ventotto sono le Federazioni che hanno già aderito, comprese quelle del rugby e della danza sportiva, in rappresentanza di un ampio ventaglio di discipline agonistiche: di squadra e individuali, maschili e femminili.

Nel corso di un incontro, svoltosi nella sala convegni delle Provincia, a Piediripa, si è parlato degli aspetti tecnico-organizzativi della manifestazione fra i rappresentanti dei Comuni, della Provincia e del Coni che, assieme alle Federazioni sportive provinciali, alle associazioni locali e alle scuole, saranno i principali “motori” della manifestazione. Ad aprire i lavori sono stati il presidente del Coni Macerata, Giuseppe Illuminati, e il consigliere provinciale con delega allo Sport, Antonio Monaldi.

Il presidente della Provincia, Silenzi, ha sottolineato l’importanza delle Olimpiadi per “la diffusione dello sport come strumento di promozione di valori umani, civili e sociali ma anche per la promozione del territorio provinciale” ed ha invitato alla partecipazione tutti i Comuni. E, rivolgendosi ai rappresentanti dei centri più piccoli, ha detto “unitevi e fate squadra, dimostrando tutte le vostre migliori capacità”. La data della cerimonia inaugurale, allo scopo di evitare concomitanze con il campionato europeo di calcio, sarà ufficializzata prossimamente; comunque cadrà tra il 20 e il 22 giugno.

Un nuovo incontro organizzativo si terrà nelle prossime settimane. Intanto si valuteranno gli argomenti di cui si è avuto modo di parlare nella prima assemblea di preparazione: dal regolamento di partecipazione alla creazione di una “Cittadella dello sport”, dall’organizzazione di una cerimonia di apertura a quella di un tour della fiaccola olimpica nei Comuni del maceratese.



Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 29 ottobre 2007 - 1073 letture