counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

OndaSuOnda attraversa il mare Adriatico e arriva a Tirana

2' di lettura
1134

OndaSuOnda il primo salone dei cibi dei paesi del Mare Adriatico attraversa il mare per presentarsi agli Stati esteri coinvolti nella manifestazione: sabato 27 ottobre 2007 la manifestazione - in programma a Fiere di Pesaro dal 23 al 26 novembre 2007- sarà presentata a Tirana in Albania, sede scelta in rappresentanza dei Paesi dell’altra costa dell’Adriatico (Slovenia, Croazia, Bosnia Erzegovina, Montenegro, Albania) che partecipano all’evento enogastronomico insieme alle regioni italiane (Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia) che sia affacciano sullo stesso mare

da OndaSuOnda

La presentazione a Tirana sarà un’anteprima di quello che accadrà tra meno di un mese a Fiere di Pesaro, quando le due sponde dell’Adriatico si incontreranno a OndaSuOnda, un importante expo internazionale per mettere a confronto produzioni enogastronomiche, ittiche e agro-alimentari, ma anche culture e tradizioni geograficamente legate tra loro.

OndaSuOnda sarà una grande mostra-mercato arricchita con molteplici eventi culturali, poiché attraverso il cibo saranno veicolati altri saperi e conoscenze. E così i visitatori di OndaSuOnda potranno fermarsi a degustare le specialità delle “Isole ghiotte”, dove i professionisti del food and drink (dai barmen ai sommelier, dai maitre ai cuochi) proporranno degustazioni di vini, oli e acque, corsi di ‘mise en place’, laboratori di cucina, giochi legati alla conoscenza dei prodotti tipici, esibizioni di barman ecc.

Da citare, inoltre, la presenza di un salone biologico (BioOnda), i cortometraggi dedicati al cibo, le esibizioni di tre grandi chef, le conversazioni su gastronomia, turismo e territorio con giornalisti ed esperti, il concorso fra istituti alberghieri, la gara fra chef indetta dall’Ais, le mostre fotografiche e altro ancora di cui è possibile avere notizia nel sito web dell’evento www.ondasuonda.eu

OndaSuOnda è promosso da Fiere di Pesaro e Confesercenti di Pesaro e Urbino, in collaborazione con enti pubblici e associazioni di categoria.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 26 ottobre 2007 - 1134 letture