counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Corinaldo: è tempo di Halloween-La Festa delle Streghe

6' di lettura
1778

È tempo di carnevale d’autunno e di “Halloween – La Festa delle Streghe” a Corinaldo dal 26 al 31 ottobre 2007. Venerdì 26 due concerti live: Last Minute e Drop. Animazione nel borgo con Radio Halloween in diretta con Radio Arancia dove sabato 27 arriva la voce calda di Rosaria Renna da Rds.
www.missstrega.it

da Halloween, La Festa delle Streghe”

Sogni e scenografie, spiritelli e personaggi famosi, teatro in anteprima, cabaret, laboratori, taverne, convegni, danza, musica, risate, brividi. È tempo di “Halloween – La Festa delle Streghe” che conquista il bellissimo borgo di Corinaldo dal 26 al 31 ottobre 2007. Due gli appuntamenti più attesi che caratterizzano ogni anno la manifestazione a cura di Pro Loco di Corinaldo in collaborazione con il Comune: l’elezione di “Miss Strega” ovvero la strega del terzo millennio che si svolgerà la notte del 29 ottobre e il convegno dedicato alle paure (quest’anno l’argomento scelto è lo sport) che si svolgerà il 30 ottobre. In entrambe le occasioni, interverranno ospiti famosi e amati dal pubblico in arrivo da Tv, teatro, cabaret, radio, sport. La carrellata di personaggi prevede il trio per Miss Strega: Marco Liorni, Elenoire Casalegno, Antonella Mosetti, per il convegno tra gli altri Aldo Montano e Zdenec Zeman, dj Ringo da Radio 105 (il 31 ottobre per la grande festa finale prima dello spettacolo piromusicale), le voci calde di Rosaria Renna e Francesco Pasquali da Rds sabato 27, ma anche i Pali e Dispari e i Mammuth.

La manifestazione 2007 arrivata al suo primo grande decennale, inizia ufficialmente venerdì 26 ottobre alle 17,17, con una parentesi mattutina riservata alle scuole dove arriveranno i Pagliacci per “Tutti i bimbi della strega”. Alle 17,30 apriranno il Mercatino di Halloween e il Mercatino dell’Artigianato e inizieranno gli spettacoli di animazione e i giochi musicali per i più piccoli. Ora dopo ora saranno inaugurati anche il Tunnel della Paura e il Cunicolo della Trepidazione. Dalle 19.30 si potrà mangiare nelle 16 Taverne Tipiche a tema con degustazione di piatti della tradizione (vincisgrassi, grigliate, polenta, olive giganti, piadine e molto altro) e vini delle cantine locali fino all’una di notte: Pipistrello bianco, La Castagna della turcona, McDevil's, Ciuccia e muta... e va all'inferno, Suspiria, Il paiolo magico, 27 ragazzi morti, The End, Jack lo spinatore, Kikki del risveglio, Bad blood, Seteboia, Dolci stregonerie, Gli amici della castagna, Dal tramonto ad Halloween e Lo Scorticatore. Durante la serata, vi faranno tappa i buongustai, gli affamati e i gruppi itineranti di animatori di Halloween. Dalle 21.30, luci accese in piazza del Cassero dove i Last Minute inaugurano il palco. Giovane band di Ostra, i Last Minute sono una rock band formatasi nel 2006 con un repertorio che va da Ligabue agli U2, dai Guns ‘n’ Roses a Vasco Rossi. Alle 23, di nuovo musica live in piazza del Cassero con i Drop, concerto tributo ai Rage Against The Machine e successiva evoluzione negli Audioslave. Entrambi i concerti sono in collaborazione con la Box Marche. Venerdì sera inizierà anche l’animazione di “Radio Halloween”, diffusa su tutto il borgo. "La radio" da cui sabato 27 si farà ascoltare l’attesa voce calda e sorridente di Rosaria Renna in arrivo da Rds, affiancata da Francesco Pasquali. Un timbro che scalderà la notte su Corinaldo dopo le altrettanto attese risate con il cabaret dei Pali e Dispari da Zelig, previste sempre sabato sera. La prima giornata di festa si chiude alle 01,30.

Il gusto di “Halloween – La Festa delle streghe” a Corinaldo dal 26 al 31 ottobre 2007 nelle 16 taverne sparse per il centro e aperte a cena. Piatti della tradizione marchigiana, vini delle cantine locali, piatti freddi, castagne e vin brulè. Vincisgrassi, pasticciata di maiale, polenta, pappardelle, ma anche grigliate e costarelle, crescie farcite, piadine, cantucci, formaggio di Fossa, olive giganti, fagioli con le cotiche e per dessert crostate, ciambelle e dolci vari da completare con vini delle cantine locali, visciola, vin santo. Partecipare ai 6 giorni di festa per il decennale di “Halloween – La Festa delle streghe” a Corinaldo dal 26 al 31 ottobre 2007, significa immergersi nelle magie del borgo più bello d’Italia vestito per il carnevale d’autunno, ma anche immergersi nei sapori e nel gusto. Oltre al tradizionale cartoccio di castagne accompagnato da profumato vin brulè proposte da La Castagna della Turcona e da Gli amici della castagna, c’è infatti la possibilità di scegliere tra i menù di altre 14 taverne.

L’orario di apertura va dalle 19,30 alle 01,30 circa. In piazza del Terreno si trova Il Pipistrello bianco dove mangiare gnocchi all’anatra, tortellini alla boscaiola, vincisgrassi, grigliata (bistecca disossata, salsiccia, costarella), pasticciata di maiale con patate al forno, pomodori arrosto, patate fritte, pizza al forno, cresce farcite, piadine, caffè, digestivi a cena e domenica anche a pranzo con menù turistico.

Occhio al menù giorno per giorno nella taverna 27 ragazzi morti (Taverna del Calcinaro) dove i passatelli al tartufo si possono mangiare solo sabato e gli gnocchi al formaggio di Fossa solo il mercoledì. Il resto del menù giornaliero prevede polenta ai porcini, pappardelle al cinghiale, fagioli e salsiccia, spezzatino di cinghiale e dolci vari. Per chi ha voglia di polenta c’è anche la taverna all’Arena del sole nascente Ciuccia e muta... e va all’inferno! (ex compagnia della buona morte) dove gustare oltre a diversi primi, anche polenta bianca (funghi e salsiccia) o al ragù. A palazzo Marcolini, Mc Devil’s propone penne all’arrabbiata, tortellini funghi e salsiccia, pappardelle ai fagioli, arista al forno, fagioli con le cotiche e patatine fritte. Fagioli con salsicce, bruschette miste e piadine anche nella taverna Dal tramonto ad Halloween sotto piazza Santo Spirito. Diverse taverne propongono piatti freddi, piadine con affettati, con salsiccia o con nutella, taglieri, bruschette miste, panini, patate fritte, ciambelle, cantucci e visciola. Eccole: Suspiria (alla Grotta di Loretta), Il paiolo magico in via del Corso, The End (Torretta del Mangano), Jack lo spinatore in via Pozzo della polenta, Kikki del risveglio (L.g XVII settembre 1860), Bad Blood in via La piaggia, Seteboia (cada del ‘400), Dolci stregonerie (Pradello), Lo scorticatore (Torretta dello Scorticatore).


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 26 ottobre 2007 - 1778 letture