counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Nelle Marche Cindy Sheehan e Zoya, due grandi pacifiste

2' di lettura
992

Dal 26 al 28 ottobre, saranno nelle Marche la pacifista americana Cindy Sheehan, soprannominata “mom peace” e proposta per il Nobel per la pace e Zoya, rappresentante delle Rawa, Revolutionary association women of Afghanistan, che sarà accompagnata da Safora, una vedova afgana.

da Csv

L’occasione è data dal 2° Incontro internazionale delle Mujeres en lucha, che tradotto sta per “Donne in lotta”, promosso dalle “Madres de Plaza de Mayo, presso il Senato della Repubblica.

Nella giornata di venerdì 26 ottobre, le protagoniste avranno un incontro con il Consiglio regionale delle Marche ad Ancona e con la cittadinanza e il Consiglio comunale a Senigallia.

Sabato 27 Ottobre saranno invece a Fano per fornire una testimonianza e raccontare la loro esperienza di lotta contro la guerra, la violenza e l’assenza di diritti delle donne.

Due gli appuntamenti che avranno luogo presso la sala Verdi del Teatro della Fortuna: al mattino, alle ore 9, l’incontro è riservato agli studenti delle scuole superiori di Fano, mentre nel pomeriggio, alle ore 16, è aperto alla cittadinanza. Domenica 28 Ottobre, invece, alle ore 18, sempre presso la sala Verdi, si terrà lo spettacolo ad ingresso libero dal titolo “Donne e Diritti ovvero Le donne dei presagi”. La lettura scenica è a cura di Roberta Biagiarelli, le canzoni a cura di Ornella Serafini; alla chitarra ci sarà Ermanno Signorelli.

La manifestazione si svolge su iniziativa delle associazioni fanese Millevoci e Donne in nero e dell’attrice Roberta Biagiarelli, con la partecipazione di Comune di Fano, assessorato alla Cultura, Regione Marche, ufficio Consigliera di Parità, Comune e Scuola di Pace della città di Senigallia .


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 25 ottobre 2007 - 992 letture