counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Al Barfly in esclusiva arriva Old Man River

2' di lettura
1309

Ospiti e sorprese in cartellone per dicembre. In arrivo Old Man River e Roy Paci

da Barfly

Continua la programmazione del Barfly, firmata Domenico Mascitti con il coordinamento artistico di Eric Bagnarelli, che come ogni anno entra nel vivo con l'arrivare dell'inverno; dopo alcune belle serate di musica con le migliori cover band arrivano Giuliano Palma & The Bluebeaters a presentare il nuovo album, il 17 novembre, Roy Paci & Aretuska reduce dalla hit estiva "Toda Joia Toda Beleza" cantato da Manu Chao, l’8 dicembre e si è aggiunto proprio oggi un grande ospite internazionale: OLD MAN RIVER, che arriverà al music club anconetano il 16 novembre.

Il fenomeno musicale del momento autore e interprete del successo "LA", colonna sonora del celebre spot televisivo di Aldo Giovanni e Giacomo per una nota compagnia telefonica arriva in esclusiva al Barfly per un concerto unico.

“‘LA’ (COME IN ‘LA LA LA’, da non confondere con la città L.A.) è stato scritto in un giorno di sole durante un incontro di terapia musicale nella peiferia occidentale di Sidney con un gruppo di giovani mentalmente disabili o meglio, come mi piace definirli, “con capacità davvero speciali”” ha raccontato il cantante. Ohad Rein, ha il potere di vivere e respirare la musica. Con la stessa naturalezza con cui trae ispirazione dal mondo, forgia brani sulla vita e sull’amore, la musica e i sogni. Sublime cantastorie ed eterno viaggiatore, compositore e musicista dal talento innato, Ohad è un osservatore intuitivo e profondo di tutto ciò che lo circonda. Insegue un preciso obiettivo: condividere con il resto del mondo questa gioia. Per Ohad e la sua Old Man River band la gioia è un’energia che si diffonde attraverso la sua voce calda e le sonorità pittoresche che rievocano suggestioni anni ’60.

Dopo molti anni trascorsi all’estero, Ohad ritorna a Sidney, la sua città natale. In Australia i vecchi amici e la famiglia lo accolgono in un’atmosfera distesa che sembra risvegliare e infiammare la sua creatività. Conserva una grande passione per i ritmi e la frenesia delle città d’oltremare, ma gli spazi sconfinati in cui ora si trova a pensare e respirare hanno un effetto liberatorio. Si ritrova presto inserito in un circolo di entusiastici musicisti. Old Man River ha finalmente trovato la sua dimensione. L’energia collettiva condivisa con i Gelbison, gruppo pop- rock di Sidney, si concretizza nel tour intrapreso con la band.

Insieme scriveranno alcuni dei brani del nuovo album ‘Good Morning’. L’ energia si riversa poi nel fortunato progetto Nations-By-The-River che combina il talento dei Gelbison e di Luke Steele (The Sleepy Jackson).

A termine dello spettacolo Old Man River sarà ospite della serata del Barfly "Disco Inferno". La data del trio Rei, Gazzè e Paola Turci è stata invece annullata ma in arrivo per dicembre ci sono in trattative altri grandi artisti.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 19 ottobre 2007 - 1309 letture