counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Ascoli Piceno: in programma l’8° corso di formazione regionale dell’Avis Marche

2' di lettura
1254

Multiculturalità, modelli organizzativi e gestione delle risorse, leadership e delega. E’ all’approfondimento di questi temi che sarà dedicato l’8°Corso di formazione regionale dell’Avis Marche, in programma sabato 20 ottobre, dalle 9 alle 17, ad Ascoli Piceno, presso la Cartiera Papale, in via Mediterraneo, al quale sono previsti un centinaio di partecipanti, alcuni provenienti anche da fuori regione

dal C.s.v.

La giornata di formazione è organizzata dall’Avis regionale, attraverso la scuola “Vito Tesei”, in collaborazione con l’Avis provinciale e comunale di Ascoli Piceno, e diretta principalmente a tutti i presidenti comunali e provinciali dell’associazione, i referenti Avis per la formazione, i conduttori di gruppi e i gruppi giovani dell’Avis che nelle Marche conta 136 sedi comunali, 4 sedi provinciali, 43.000 iscritti per circa 80.000 donazioni ogni anno.

Ad aprire i lavori sarà, dopo il saluto delle autorità locali, l’introduzione di Franco Bussetti , responsabile area politiche formative di Avis nazionale, per poi entrare nel vivo con il contributo di Luciano Incastro, professore di filosofia e sociologia, che discuterà di “valori e multiculturalità”. Subito dopo sarà la volta di Giampiero Saladino, responsabile relazioni pubbliche e formazione di Confindustria Ragusa e consigliere nazionale dell’AIF - Associazione Italiana Formatori, che alla platea dell’Avis parlerà di “evoluzione dei modelli organizzativi e gestione delle risorse”. Dopo pranzo, all’ultimo intervento su “leadership e delega nei modelli a rete” di Vincenzo Pucci della Provis consulenti d’impresa, seguiranno dibattito e conclusioni.

I temi del corso di quest’anno, multiculturalità e leadership, sono rilevanti e sempre attuali per l’Avis, anche dopo 80 anni di storia, -l’anniversario ricorre proprio quest’anno- perchè si legano alla sua ‘mission’, che da sempre ha come punti fissi la solidarietà e l’integrazione, e al tempo stesso rispondono a un bisogno di formazione interno alla rete associativa della regione, ancor più dopo il cambio degli statuti.

Per informazioni e iscrizioni: Segreteria regionale Avis Marche, tel 071 2867653.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 18 ottobre 2007 - 1254 letture