Macerata: la Provincia al convegno di studi dedicato a Badaloni

1' di lettura 30/11/-0001 -
“Uno scienziato caratterizzato dalla forte coscienza sociale”. Così il vice presidente della Provincia di Macerata, Donato Caporalini, ha definito Nicola Badaloni (Recanati 1854-1945) al convegno di studi organizzato dall’Associazione culturale intitolata al medico, deputato e senatore recanatese, in collaborazione con l’Associazione degli ex Parlamentari, che si è svolto a Roma, nella prestigiosa sede di Palazzo Marini

dalla Provincia di Macerata
www.provincia.mc.it


Al convegno, che ha avuto per tema “L’attualità dell’opera e del pensiero di Nicola Badaloni nell’attività parlamentare 1886-1920”, Caporalini ha portato il saluto a nome della Provincia di Macerata ed ha sottolineato il valore di Badaloni come “studioso e personaggio culturalmente aperto, soprattutto se visto nel contesto della rigidità di alcune correnti culturali proprie di fine ‘800”.

Ai lavori ha preso parte anche il maceratese Pietro Marcolini, che – nella sua veste di assessore regionale – ha rappresentato l’ente Regione. Nel proprio intervento Marcolini ha sottolineato la figura di Nicola Badaloni quale parlamentare impegnato nel portare avanti aperture legislative nel campo sociale che hanno fatto poi da apripista alla legislazione sulla medicina del lavoro.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 16 ottobre 2007 - 787 letture

In questo articolo si parla di provincia di macerata





logoEV
logoEV