counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Tolentino: nuovo vertice per salvare l'azienda Pelletterie 1097

2' di lettura
1100

Nuovo vertice in Provincia, a Macerata, per l’azienda “Pelletterie 1907”, di Tolentino.

dalla Provincia di Macerata
www.provincia.mc.it

All’incontro hanno preso parte l’assessore provinciale alle Politiche del Lavoro, Carla Monachesi, il rappresentante delle “Pelletterie 1907”, Michele Spagna, l’assessore alla Programmazione e allo Sviluppo Economico del Comune di Tolentino, Luigi Bontempi, il rappresentante della Regione Marche, Giuseppe Soverchia, i segretari provinciali di Cgil e Filtea, Aldo Benfatto e Domenico Ticà, la rappresentante della Rsu interna, Mirta Romoli, e il segretario della Camera del Lavoro di Tolentino, Giorgio Cacchiarelli.

Il summit è servito per verificare gli impegni presi dall’azienda nel corso di un precedente incontro con gli amministratori locali, i rappresentanti sindacali e dei lavoratori. Nel frattempo l’azienda ha provveduto alla ricapitalizzazione, versando la prima tranche di aumento di capitale sociale di 1.250.000 euro, quota maggiore rispetto al milione di euro precedentemente pattuito, e ha corrisposto ai dipendenti gli stipendi arretrati di agosto e settembre impegnandosi al pagamento di quelli futuri alla loro scadenza naturale.

“La Provincia – ha spiegato l’assessore Carla Monachesi al termine dell’incontro – è stata nei mesi scorsi vicina ai lavoratori dell’azienda, operando insieme al Comune di Tolentino, alla Regione Marche e ai sindacati affinché la vertenza si fosse conclusa positivamente. Siamo soddisfatti per come stanno andando le cose. Quella che per noi è stata la prima verifica ha avuto un esito positivo, nel senso che abbiamo accertato che gli impegni presi dalla società sono stati mantenuti. Ora ci attendono altri importanti passaggi per il futuro. Oltre a ribadire l’impegno ad aumentare il proprio capitale sociale la ‘Pelletterie 1907’ ha comunque già avviato altre azioni concrete ed ha programmato una serie di manifestazioni in occasioni del centenario. Per questa azienda, insomma, – aggiunge l’assessore Monachesi – si inizia ad intravedere qualche schiarita”.

Anche i sindacati hanno accolto i segnali positivi giunti dalla proprietà ed hanno già preso accordi per ulteriori incontri futuri.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 13 ottobre 2007 - 1100 letture