counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Porto Recanati: rotatoria e pista ciclabile sulle strade provinciali

2' di lettura
1363

La Provincia di Macerata investe oltre 500 mila euro per realizzare due importanti interventi sulla viabilità provinciale che interessa il litorale nord di Porto Recanati.

dalla Provincia di Macerata
www.provincia.mc.it

Si tratta di una rotatoria, all’altezza dell’incrocio con la strada provinciale n. 100 “Porto Recanati – Numana”, e di una pista ciclabile a lato della strada provinciale 123 “Sorbelli”, che dalla litoranea si addentra verso Loreto.

Entrambi i progetti, finalizzati a garantire una maggiore sicurezza della circolazione veicolare e pedonale in quella zona, particolarmente frequentata da villeggianti e residenti durante la stagione estiva, sono stati già approvati dalla Giunta provinciale. Per illustrarli si è svolta una conferenza stampa in un hotel di Porto Recanati, accanto all’area interessata dalle opere stradali. Oltre al presidente della Provincia, Giulio Silenzi, e al vice presidente ed l’assessore provinciale all’Urbanistica, Donato Caporalini, sono intervenuti i consiglieri provinciali Massimo Montali e Antonio Monadi, entrambi residenti nelle località. Dal punto di vista tecnico, i due progetti sono stati presentati dall’ing. Carlo Mundo del settore viabilità delle Provincia.

La rotatoria consentirà una migliore circolazione in un punto nevralgico di scambio per i flussi provenienti dalla zona di Loreto, Castelfidardo, Osimo e diretti al mare. I lavori, per un importo complessivo di 262 mila euro, verranno finanziati dalla Provincia con fondi di bilancio 2007 per 200 mila euro. La restante parte sarà invece finanziata con le economie dei lavori già ultimati (rifacimento asfalto, marciapiedi e pubblica illuminazione) sulla strada Porto Recanati – Numana. Attualmente l’incrocio presenta un’organizzazione a raso senza isole spartitraffico ed è regolato, nei periodi di maggiore traffico come ad esempio in estate, da un impianto semaforico. L’altro intervento messo in cantiere dalla Provincia di Macerata consentirà, invece, di realizzare una pista ciclabile, lunga 1.745 metri, a lato della stessa strada provinciale n. 123 “Sorbelli” che termina proprio sulla futura rotatoria. Il costo dell’opera ammonta a 240 mila euro. La pista, a doppio senso di marcia e completamente in rettilineo, partirà dall’incrocio con la Litoranea e avrà una larghezza di due metri e mezzo. Per i primi 135 metri si utilizzerà il marciapiede previsto nel progetto di realizzazione della rotatoria, mentre i successivi 1.610 metri comporteranno l’allargamento della banchina e della stessa strada provinciale di circa 4,5 metri.

Nelle foto: l’incrocio dove sarà realizzata la rotatoria (sopra) ed il tratto della strada “Sorbelli” a lato della quale sarà costruita la pista ciclabile (sotto).



Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 13 ottobre 2007 - 1363 letture