counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Macerata: iniziata l'esercitazione Si.pro.ci

2' di lettura
841

E’ iniziata l’esercitazione di protezione civile che questa mattina, a Montecosaro, prevede la simulazione di un incendio all’interno di uno stabilimento.

dalla Provincia di Macerata
www.provincia.mc.it

E’ stata organizzata nell’ambito del programma comunitario “Interreg III”- avviato dalla Provincia di Macerata e denominato Si.Pro.Ci. Vi prendono parte operatori di protezione civile provenienti dal Germania, Ungheria, Polonia, Repubblica Ceca, Grecia e Spagna, otre che di altre province italiane.

Prima dell’avvio delle operazioni, le autorità coinvolte hanno tenuto un briefing, questa mattina, presso la Sala Operativa della protezione civile della Provincia, a Macerata, dove sono state ricevute dall’assessore provinciale, Luigi Carlocchia, dal dirigente del settore Genio Civile della Provincia, Alberto Gigli, dal sindaco di Montecosaro, Stefano Cardinali, dal comandante provinciale dei Vigili del Fuoco, Settimio Simonetti. L’esercitazione prosegue fino alle ore 14 in località Cavallino di Montecosaro. Nelle operazioni sono coinvolte squadre di Vigili del Fuoco dell’ispettorato regionale di Ancona, del Comando provinciale di Macerata e del distaccamento di Civitanova, ambulanze del “118”, Croce Rossa Italiana, Carabinieri, Polizia provinciale, Vigili Urbani, Asur, Arpam, ANPAS, Prociv-Arci di Civitanova, personale della Regione Marche, della Provincia e del Comune di Montecosaro.

Le delegazioni degli enti stranieri presenti sono: Comune di Oldenburg (Germania), Computer Technology Institute e Municipal Agency for the Development of Local Enterprises della Prefecture of Eastern Attica (Grecia), Regional Development Agency e Bielska Biala District (Polonia), South Bohemia Region (Repubblica Ceca), Diputacion de Cordoba (Spagna), Foundation of Civil Protection (Ungheria).

Nella foto: Gli ospiti stranieri con le autorità ed i rappresentanti delle istituzioni coinvolte al termine del briefing ospitato questa mattina presso la Sala Operativa di protezione civile della Provincia, a Macerata.



Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 13 ottobre 2007 - 841 letture