counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Presentazione del libro banchi diversi di Bruno Cantarini

2' di lettura
2274

Venerdì 12 ottobre alle ore 18 presso Palazzo Camerata (Sala Conferenze dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Ancona) avrà luogo, su iniziativa dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Ancona, la presentazione del libro Banchi Diversi di Bruno Cantarini con interventi, oltre che dell’autore e dell’Assessore alla Cultura del Comune di Ancona Pierluigi Fontana, di Gianfranco Lauretano, Francesco Scarabicchi e Giovanni Seneca

dal Comune di Ancona
www.comune.ancona.it

Il volume, uscito in libreria da qualche mese ed edito da Raffaelli editore, è un viaggio a ritroso nel tempo, nei trent’anni d’insegnamento di un prof. tuttora in servizio presso l’Istituto d’Arte di Ancona, che di banco in banco ritrova i suoi alunni, le loro storie, il ricordo di un rapporto personale che per molti perdura nel presente. Banchi diversi ad indicare proprio la unicità di tali rapporti, essendo i protagonisti diversi uno dall’altro, presentati da una scrittura diversa da quella utilizzata usualmente quando si parla di scuola: in poesia, in versi, appunto.

I testi scorrono veloci, sintetici nella loro carica emotiva, mai nostalgica e fine a se stessa. Il linguaggio è attuale, immediato, e una corrente empatica pervade il tutto, assemblando tempi e storie lontane senza soluzione di continuità, dalla durezza degli anni settanta romani, pervasi dall’incandescenza della lotta politica, alle molteplici vicende anconetane, spesso venate di dolori nascosti e attese indicibili.

Fra queste righe, come spesso nella vita, la positività si coglie a frammenti, in segni che affiorano improvvisi, ma soprattutto si coglie nello sguardo intenso dello scrittore, che abbraccia tutto in una certezza di significato ultimamente pacificante. Un testo mirato di Francesco Scarabicchi accompagna con dovizia di spunti in postfazione questo libro aperto, nato per sorprenderci.

Bruno Cantarini nasce a Bergamo nel 1953. Compie ad Ancona gli studi classici e si laurea a Roma in Lettere. Pubblicista, ha scritto numerosi articoli e recensioni su artisti e scrittori, collaborando a giornali e riviste. Ha curato il libro d’arte a tiratura limitata Il Giardino Selvatico per la Provincia di Ancona. Attualmente insegna Italiano all’Istituto d’Arte “Mannucci” del capoluogo dorico.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 11 ottobre 2007 - 2274 letture