counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Urbino: un fine settimana di Biosalus

2' di lettura
1125

Sabato 6 e domenica 7 ottobre apre i battenti la manifestazione URBINO TERRA DI BIODIVERSITÀ – VOGLIE D’AUTUNNO, organizzata dall’ Assessorato alle Politiche per lo Sviluppo Locale del Comune di Urbino.

dal Comune di Urbino
www.comune.urbino.pu.it

Alla tradizionale mostra mercato dei prodotti agroalimentari biologici e tipici e dell’artigianato artistico, quest'anno si aggiunge la prima edizione di BIOSALUS Urbino, Festival nazionale del Biologico e del Benessere Olistico, organizzato dall’Istituto di Medicina Naturale di Urbino, che è iniziata venerdì 5 per proseguire nei giorni 6 e 7 ottobre all’interno del Collegio Raffaello.

“Quest’anno la manifestazione presenta una importante novità,” spiega l’Assessore Donato Demeli, “infatti, grazie alla collaborazione con l’Istituto di Medicina Naturale abbiamo costruito le basi per organizzare ad Urbino un festival che potrebbe essere ripetuto con successo anche nelle prossime edizioni, diventando così un punto di riferimento a livello nazionale sul tema della medicina olistica”.

Il programma 2007 è veramente ricco di iniziative e proposte: convegni su argomenti come l’anoressia, incontri sull’alimentazione responsabile, mercatino del biologico, dimostrazioni di massaggi shiatsu e antiche tecniche di rilassamento, spettacoli per bambini, musica, danza del ventre e arti marziali. Non mancheranno inoltre gli appuntamenti musicali e gli intrattenimenti per i più piccoli e per gli amanti delle danze.

“Appuntamento da non perdere, infine -spiega l’Assessore- è la visita guidata alla mostra CASA ECO-LOGICA promossa dall’Associazione PAEA e coordinata grazie alla proficua collaborazione con l’Assessorato Politiche Giovanili e Ambiente. La mostra è allestita in Piazza Duca Federico e rimarrà ad Urbino fino a domenica 7 ottobre. Saranno presenti anche ditte del settore che forniranno consulenze gratuite ai cittadini su bioedilizia, impianti solari ed energie rinnovabili. Obiettivo della manifestazione, quest’anno così ricca di eventi, è quello di promuovere le produzioni locali, biologiche e la cultura del benessere, ma anche di diffondere una maggiore consapevolezza sulle tematiche legate al risparmio energetico e alle energie alternative”.

L’intera manifestazione è patrocinata dalla Regione Marche, dalla Provincia di Pesaro e Urbino e dalla Camera del Commercio di Pesaro e Urbino.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 06 ottobre 2007 - 1125 letture