counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Porto Recanati: rumeno arrestato per possesso di droga

1' di lettura
1242

Non solo i forti, ma anche gli spacciatori dovrebbero far della pazienza virtù. A meno che non vogliano finire dietro le sbarre.

Questo è stata la sorte di un ventiduenne rumeno, che, non volendo fare la fila al casello della A14 di Porto Recanati, si è reso protagonista di una manovra azzardata. Di certo non si aspettava che in questi giorni alcuni uomini della guardia di Finanza stavano controllando proprio quel tratto di autostrada.

I finanzieri, vedendo un'auto di grossa cilindrata compiere un'azione così pericolosa, hanno pensato bene di fermare il giovane e di perquisire l'abitacolo.Il risultato sono stati 525 grammi di eroina, che messi in commercio gli avrebbero fruttato almeno 50 mila euro.

La droga era stata occultata all'interno della cintura di sicurezza, tattica assolutamente originale, ma completamente inutile. Il ragazzo è stato quindi arrestato e trasportato nel carcere di Camerino.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 31 luglio 2007 - 1242 letture