counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Macerata: incontro con i vertici Telecom per la banda larga

2' di lettura
2656

La Provincia di Macerata sta lavorando per giungere ad un innovativo protocollo con la società Telecom Italia per il completamento della rete Adsl in tutto il territorio provinciale, anche in quelle zone che risultano attualmente non raggiunte dal servizio.

dalla Provincia di Macerata
www.provincia.mc.it

L’obiettivo è quello di giungere, entro il 2008, a una copertura del 97-98% di tutto il territorio provinciale tramite collegamento veloce via Internet. Attualmente risultano scoperte alcune zone ricomprese nei Comuni di Monte San Giusto, Recanati, Porto Recanati, Civitanova Marche e nella zona montana.

La Provincia di Macerata, garantendo i finanziamenti necessari per tutte le infrastrutture telematiche, è tornata così a dimostrarsi interessata a favorire lo sviluppo di servizi innovativi che prevedono proprio l’utilizzazione della rete informatica. I vantaggi dell’investimento nella “Banda larga” sono molteplici e i nuovi servizi, come detto, si stanno pensando nell’ottica della diffusione della cultura informatica verso zone attualmente tagliate fuori dallo sviluppo telematico. Si va, ad esempio, dalla videocomunicazione (per assemblee e riunioni istituzionali, corsi di formazione a distanza, convegni e meeting cui partecipano strutture o esperti nazionali e internazionali) fino alla cosiddetta “circolarità anagrafica” che si basa sulla condivisione cooperativa di dati presenti presso gli “sportelli” anagrafici dei singoli Enti locali.

Ma l’intesa consentirebbe anche di attivare tantissimi altri servizi utili al cittadino, quali ad esempio la telemedicina. Tali argomenti sono stati affrontati nei giorni scorsi nel corso di un incontro svoltosi in Provincia fra il presidente, Giulio Silenzi, e i vertici della società Telecom Italia, rappresentati da Gianni Evangelisti, per la Direzione top clients e l’Area commerciale Centro Nord e da Luigi Carfagnini, responsabile degli enti locali e del mercato clienti corporate.

All’incontro hanno preso parte anche l’assessore alla Programmazione Economica, al Bilancio e al Personale, Giulio Pantanetti, il direttore generale, Piergiuseppe Mariotti, e l’amministratore unico di Task, Luca Cerquetella.



Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 31 luglio 2007 - 2656 letture