counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Montacuto: concerto di chiusura di Ancona jazz Summer festival

2' di lettura
987

A Montacuto nella suggestiva cornice delle colline del Conero domenica 22 luglio si terrà il concerto di chiusura di Ancona jazz Summer festival in partnership con la rassegna Calici di note organizzata dalle cantine Moroder.

da Ancona jazz Summer festival

Dopo un’intensa kermesse di artisti di fama internazionale quali PAT METHENY, BRAD MEHLDAU, JAN GARBAREK si conclude il festival con la sezione “Italian Piano” dedicata ai pianisti italiani che ha già visto la partecipazione di RITA MARCOTULLI, DANILO REA, ROSSANO SPORTIELLO.

Ad esibirsi domenica sarà il trio di EMILIO MARINELLI, giovane pianista di talento già collaboratore di numerosi jazzisti italiani e stranieri quali Enrico Rava,Cameron Brown,Kenny Wheeler (con il quale ha appena registrato un disco in big-band) John Taylor, Nathan east e molti altri. Per l’occasione verrà affiancato da una ritmica d’eccezione della scena jazz italiana: FRANCESCO PUGLISI al CONTRABBASSO (che vanta innumerevoli collaborazioni tra le quali ROBERTO GATTO, DANILO REA, FABIO CONCATO…) ed alla batteria MARCELLO DI LEONARDO(collaborazioni con QUINTETTO STEFANO DI BATTISTA, MARIA PIA DE VITO, ENRICO RAVA, BATTISTA LENA, DANILO REA, ENZO PIETROPAOLI, RITA MARCOTULLI e tantissime altre).

Il trio presenta un repertorio di brani originali e di cover famose in ambiti non prettamente jazz, smontate e riassemblate al fine di ottenere una libertà espressiva slegata dalle strutture più classiche, alla ricerca di un suono contemporaneo e contaminato con differenti mondi musicali che alterna suggestivi momenti melodici a ritmiche incalzanti ed energiche.

Come nelle migliori occasioni e per chiudere in bellezza, prima del concerto per chi lo desidera sarà possibile gustare una deliziosa cena con menù pensato per l’occasione, il tutto naturalmente accompagnato dal rinomato rosso conero Moroder.
E’ gradita la prenotazione. Per info e prenotazioni: tel.071-898232


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 21 luglio 2007 - 987 letture