Urbino: una madrina d’eccezione per la premiazione dei diplomati con 100/100

2' di lettura 30/11/-0001 -
Sarà un’importante personalità del mondo medico-scientifico, la ricercatrice Barbara Ensoli, che da molti anni si dedica allo studio del vaccino contro l’Aids, la “madrina” della cerimonia di premiazione degli studenti del territorio provinciale che si sono diplomati con 100/100 (ben 195 giovani, di cui 15 con lode).

dalla Provincia di Pesaro e Urbino
www.provincia.pu.it


Il consueto appuntamento promosso dalla Provincia per festeggiare quanti hanno concluso con il massimo dei voti la scuola superiore, si terrà ad Urbino, martedì 24 luglio alle ore 10.30 al Campus scientifico Sogesta (Facoltà di Scienze e tecnologia) alla presenza del presidente della Provincia Palmiro Ucchielli, degli assessori provinciali alla Pubblica istruzione Renzo Savelli, alle Attività culturali e pari opportunità Simonetta Romagna e alla Formazione - lavoro Massimo Galuzzi, del pro-rettore vicario Mauro Magnani e del dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale di Pesaro e Urbino Franco Marini, che consegneranno agli studenti una medaglia in metallo argentato con l’immagine di Raffaello e Rossini, due grandi della nostra provincia.

Da un sondaggio Barbara Ensoli è risultata tra le 20 donne che hanno contribuito a fare la storia del 2005. Attualmente Direttore del “Centro Nazionale AIDS” presso l’Istituto Superiore di Sanità e Vicepresidente della Commissione Nazionale AIDS del Ministero della Salute, ha trascorso più di dieci anni negli Stati Uniti (dove ha condotto le sue ricerche al National Institutes of Health), per poi tornare in Italia nel 1996 e lavorare all’Istituto Superiore di Sanità, dove dirige programmi di ricerca per la realizzazione di nuovi vaccini contro l’Hiv, conseguendo prestigiosi risultati in ambito scientifico.

Queste attività vengono svolte nell’ambito di programmi di ricerca nazionali ed internazionali e di accordi bilaterali con l’Africa. Svolge attività didattica in Italia e in Europa ed ha pubblicato oltre 200 lavori sulle più prestigiose riviste scientifiche internazionali.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 20 luglio 2007 - 1179 letture

In questo articolo si parla di scuola, provincia di pesaro urbino