counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Fano: prolungata la mostra dedicata a Josua Reichert

1' di lettura
883

Prolungata la mostra dedicata a Josua Reichert alla saletta Nolfi a Fano.

dal Comune di Fano
www.comune.fano.ps.it

Il successo ottenuto fa prolungare di quattro giorni la mostra del pittore tedesco Josua Reichert, dal titolo "Viaggio in Italia. Arte e tipografia", visitabile a Fano presso la Saletta Nolfi dell'Antico Oratorio di San Pietro in Valle, tutti i giorni dalle 21 alle 23. La mostra, organizzata da Comune di Fano - Assessorato alla Cultura, Biblioteca Federiciana e Museo Civico, in collaborazione con l'Associazione Culturale "Rêverie", è stata inaugurata il 7 luglio e doveva concludersi il 18. Ma l'apprezzamento che sta ottenendo ha suggerito agli organizzatori di prolungarne l'apertura fino al 22 luglio 2007.

Josua Reichert, stampatore tipografo, definito anche archeologo poeta, “offre al proprio tempo la sapienza del camminare come pratica estetica – scrive Catia Migliori in un’affascinante introduzione alle esposizioni -. Fin da giovane, con la sua stamperia allestita in un vagone ferroviario sonda spazi nomadi e spazi sedentari. Escursionista di terre lontane, terre dell'anima: Grecia, Turchia, Venezia, Pompei...Fano. La sua vita è un libro di immagini e poesie dedicate quasi interamente all'Italia.

È un fuoco di radici. È una pelle che registra le variazioni di una temperatura altamente poetica: Rilke, Goethe, Saffo, Ungaretti. Senza l’aiuto dei poeti che cosa potrebbe fare un artista come Reichert? Reichert lo sa raccontare attraverso le sue delicate fantasie poetiche e noi non possiamo non ringraziarlo con le stesse parole di Heidegger, filosofo poeta da lui tanto amato: “Denken ist Danken”, pensare è ringraziare.”

Ingresso libero
Info. Biblioteca Federiciana 0721.887474, 0721.887473.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 18 luglio 2007 - 883 letture