counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Sant'Elpidio: una concerto in memoria del tenore Beniamino Gigli

1' di lettura
1181

Dopo le montagne di Sarnano nuova serata, nel fermano, con Beniamino Gigli e lo Sferisterio Opera Festival.

da Sferisterio Opera Festival

L’appuntamento è per giovedì (12 luglio) alle 21,30 a Sant’Elpidio a Mare in piazzetta san Martino per il concerto che cade nel 50° anniversario della morte del grande tenore e nel 70° anniversario del grande concerto di beneficenza pro colonia solare che Gigli, habitué della località marchigiana, tenne il 14 agosto del 1937. Nell’occasione il tenore, che a Porto Sant’Elpidio contava diversi amici, si esibì con Carlo Platania, Sara Ungaro e la figlia, Rina Gigli.

Nel corso della serata Caro Gigli… verranno eseguite arie da opera e celebri canzoni dal suo repertorio. Il tenore è Nunzio Fazzini, mentre al pianoforte siede Sara Torquati. Sul tema Gigli e la sua terra interverranno Evio Hermas Ercoli e l’ex sindaco Giovanni Martinelli, direttore de leMarchedellaMusica. Sarà presente anche il regista della Norma, Massimo Gasparon.

La serata è organizzata dal periodico di prossima uscita – il primo mensile regionale a tema musicale – leMarchedellaMusica in collaborazione con lo Sferisterio Opera Festival e l’Ente Contesa del Secchio.
In caso di maltempo il concerto si terrà nell’auditorium della chiesa di Sant’Agostino.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 11 luglio 2007 - 1181 letture