counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Ancona: appendini sugli autobus per educare i passeggeri

2' di lettura
1310

Da questa sera fino a domenica 8 luglio, gli automobilisti che hanno parcheggiato l’auto lungo corso Garibaldi, Corso Stamira, piazza della Repubblica e piazza Kennedy troveranno appeso al proprio specchietto un “appendino” simile a quello usato negli alberghi con la scritta “non disturbare”.

dal Comune di Ancona
www.comune.ancona.it

Sull’appendino pensato dall’Amministrazione comunale ci sarà scritto, invece, “Questo posto non è un albergo” e sul retro sarà riportato lo slogan della campagna sulla nuova viabilità: “L’evoluzione necessaria”.

Chi avrà parcheggiato in divieto di sosta sarà dunque invitato in questo modo a cambiare abitudini sin da subito e a usufruire dei mezzi pubblici per raggiungere il centro, o dei parcheggi per la sosta delle auto.

Una piccola operazione di ambient advertising all’interno della campagna di informazione dei cittadini sulla nuova viabilità, che contribuirà a rendere la città più moderna, organizzata secondo criteri di sostenibilità ambientale, più fruibile, più a misura d’uomo.

Si ricorda che sono quattro i parcheggi a disposizione dei cittadini, con orari e tariffe diverse:
-Parcheggio degli Archi, via Mamiani a cinque minuti dal centro, aperto dalle 7 alle 21, la tariffa è di 2 euro a ingresso, comprensiva di andata e ritorno del bus navetta per il centro; -Parcheggio Cialdini, via Ciladini 2, aperto dalle 8 alle 20,30 con tariffa oraria di euro 1,50 ; -Parcheggio Traiano, via XXIX Settembre 2, aperto dalle 8 alle 20,30. Con la nuova viabilità aperto anche di notte dalle 20,30 alle 3,00, tariffa oraria euro 1,30 e tariffa oraria notturna euro 0,50 ;
-Parcheggio Stamira, in piazza Pertini, aperto 24 ore, con tariffa oraria di euro 2,00, tariffa oraria notturna dalle 21 alle 7,00 di euro 0,50/ora.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 06 luglio 2007 - 1310 letture