counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Pesaro Urbino: il festival le Crocevie

2' di lettura
1196

E’ già attiva la prevendita per acquistare i biglietti del festival Crocevie che partirà sabato 7 luglio alle 21.30 da Pesaro nel Cortile della Provincia con lo spettacolo di musica e parole con la straordinaria partecipazione di Erri De Luca e Fausto Pellegrini.

dalla Provincia di Pesaro e Urbino
www.provincia.pu.it

La biglietteria è aperta presso la nuova sede del Teatro Stabile delle Marche in via Gabrielli n° 65 dalle 17 alle 19.30. Telefono 0721.830145, fax 0721.830146. Il costo del biglietto è di 10 euro, ridotto 8, per il progetto work in progress/lavori in corso l’ingresso è gratuito.

Nei luoghi degli spettacoli il botteghino sarà aperto dalle ore 20 in poi. In caso di maltempo sarà comunicato sul posto il luogo sostitutivo.
La prima edizione di Crocevie, festival di incontri, danze e racconti, promosso dalla Provincia di Pesaro e Urbino, dal Teatro Stabile delle Marche, dall’Amat e dalla Regione Marche si caratterizza in diciassette appuntamenti dislocati sul territorio, in luoghi suggestivi, in cui si fonderanno arte, cultura, teatro e musica in un’atmosfera di grande impatto visivo ed emozionale.

Il 7 luglio a Pesaro nel Cortile della Provincia Erri De Luca e Fausto Pellegrini proporranno un dialogo non solo musicale tra due amici intorno a un tavolo davanti a un bicchiere di vino: “Chiacchiere e chitarre” è un modo diverso per interagire con due grandi “artisti” della carta stampata.

Erri De Luca, scrittore, narratore, affabulatore e Fausto Pellegrini, giornalista con il gusto della musica e del raccontar storie.

Domenica 8 luglio a Gradara, in Piazza d’Armi della Rocca è la volta di Petra Magoni e Ferruccio Spinetti con il concerto “Musica nuda”.
Lei è una cantante con alle spalle studi di canto classico e musica antica e varie esperienze nel rock, nel pop e nel jazz, lui il contrabbassista degli Avion Travel e "Musica Nuda" è il titolo che danno al loro progetto di voce e contrabbasso.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 04 luglio 2007 - 1196 letture