counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Fondo Sociale Europeo: il bilancio venerdì a Senigallia

2' di lettura
1063

Un intenso ordine del giorno aspetta i circa 40 componenti del Comitato di Sorveglianza del Fondo Sociale Europeo, presieduto dall’assessore regionale, Ugo Ascoli. Venerdì 22 giugno, infatti, a Senigallia, presso la country house “Finis Africae” si svolgerà la riunione sul Rapporto annuale di esecuzione del Programma Operativo regionale 2000/2006.

dalla Regione Marche
www.regione.marche.it

Come ogni anno, l’organo tecnico di verifica composto da rappresentanti della Commissione Europea, delle Province, dei Ministeri del Lavoro e dell’Economia, del Dipartimento nazionale delle Pari Opportunità, della Regione oltre che delle Organizzazioni sindacali e le parti sociali, farà il punto sui livelli di attuazione finanziaria e sui risultati raggiunti con l’impiego dei fondi strutturali in materia di formazione professionale e politiche attive del lavoro.

La riunione del 22 sarà preceduta da un incontro preparatorio nel pomeriggio del 21 giugno per esaminare, tra gli altri punti, lo stato di avanzamento finanziario al 31 marzo 2007 e presentare una “buona pratica” della Provincia di Macerata.

Scopo del rapporto di esecuzione, redatto dalla Regione Marche, è quello di informare la Commissione europea sullo stato degli interventi, i destinatari raggiunti e le eventuali problematiche incontrate. Il documento, che sarà approvato al termine della seduta, conferma le buone performances registrate anche negli anni scorsi nella programmazione e utilizzo dei fondi strutturali.

Momento particolarmente significativo della mattinata del 22 sarà anche la presentazione del nuovo POR 2007-2013, il cui stato del negoziato è in progredita fase di realizzazione. La proposta avanzata dalla Regione Marche fa, infatti, prevedere una rapida approvazione da parte della Commissione europea.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 20 giugno 2007 - 1063 letture