counter

Macerata: rientrato dalla missione in Sri Lanka il tecnico della provincia

2' di lettura 30/11/-0001 -
E’ rientrato dallo Sri Lanka, dopo un mese di permanenza nell’isola dell’Oceano indiano, l’ingegner Luca Fraticelli, il funzionario tecnico del settore patrimonio ed edilizia scolastica inviato dalla Provincia di Macerata nelle zone devastate nel Natale del 2004 dal violento tsunami.

dalla Provincia di Macerata
www.provincia.mc.it


Il tecnico maceratese aveva il compito di supervisionare i lavori infrastrutturali del costruendo “Human Solidarity Children Village”, un villaggio che sta sorgendo nella località di Ahangama e che ospiterà bambini sottratti a situazioni di abusi e violenze.

Grazie all’esperienza e alla professionalità dell’ingegner Fraticelli è stato riprogettato un muro di sostegno all’interno del villaggio crollato a causa di abbondanti piogge. Al suo rientro in Provincia, il tecnico ha relazionato al presidente Giulio Silenzi circa il lavoro svolto durante la sua missione nello Sri Lanka. Tra l’altro, Fraticelli ha anche avviato la revisione della contabilità dei lavori finora portati a termine e ha poi fatto visita, nella località di Trincomalee, ad alcune scuole dove il “Gruppo Umana Solidarietà” di Macerata sta costruendo cucina e servizi igienici. All’indomani del maremoto la Provincia di Macerata fu tra le più sollecite a coordinare una serie di iniziative per portare gli aiuti alla popolazione colpita dal disastro proprio tramite il Gus di Macerata. La Provincia e diversi Comuni del maceratese riuscirono a raccogliere 34mila euro che destinarono subito alla realizzazione dello Human Solidarity Children Village. La realizzazione del villaggio era stata presentata all’ambasciatore dello Sri Lanka in Italia, Rodney Perera, dal presidente della Provincia, Giulio Silenzi, nel corso di un incontro avuto a Macerata.

L’esperienza nell’isola dell’Oceano indiano per l’ingegner Fraticelli potrebbe non finire qui: la Provincia ha lasciato aperta la possibilità di inviare nuovamente il funzionario nella località di Ahangama per proseguire la direzione dei lavori di alcune importanti infrastrutture quali acquedotti, impianti di illuminazione e drenaggio e raccolta delle acque piovane.

Nella foto, l’ing. Fraticelli relazione sulla sua missione al presidente Silenzi.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 30 maggio 2007 - 1455 letture

In questo articolo si parla di provincia di macerata





logoEV
logoEV