counter

Ancona: Cartoniadi in comune, ripulito l'ufficio di Sturani

3' di lettura 30/11/-0001 -
Ha preso la balla al balzo. E dopo aver ripetuto per tanto tempo: “ qui devo sistemare” oggi ha messo mano alle carte ed ha…ripulito.

dal Comune di Ancona
www.comune.ancona.it


L’occasione d’oro è quella di Cartoniadi, l’Olimpiade della raccolta differenziata di carta e cartone organizzata dal Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi (Comieco). La competizione, aperta fino al 31 maggio, vede in gara i Comuni di Ancona, Macerata, Fermo e Fano.

Il sindaco non ha voluto essere da meno. E stamane ha eliminato annosi depositi di carta dal proprio ufficio. “L’iniziativa di questa mattina alla quale ho aderito con piacere ci invita a riflettere. Occorre sì fare raccolta differenziata ma anche utilizzare meno carta” ha dichiarato Fabio Sturani. Anche il presidente del Consiglio Pino Frisoli, l’assessore all’Ambiente Caterina Di Bitonto e quello alla Comunicazione Emilio D’Alessio hanno scelto questo periodo per fare pulizia nei propri uffici e per dare così, il “buon esempio”.

La carta raccolta questa mattina nell’ufficio del primo cittadino, negli uffici del presidente del Consiglio, dell’assessore è stata ritirata da un mezzo di Anconambiente. “Dobbiamo fare raccolta differenziata per proteggere l’ambiente” ha dichiarato il presidente del consiglio comunale, Pino Frisoli, il quale ha invitato tutti a sprecare meno. “Da molto tempo ormai – ha detto invece aderendo alla raccolta differenziata l’assessore alla Comunicazione D’Alessio, quando mando una mail in fondo scrivo: pensa bene se hai davvero bisogno di stampare questa mail su carta”.

“Il gesto simbolico, che poi tanto simbolico non è vista la carta che alberga nei nostri uffici – dice l’assessore all’ambiente, Caterina Di Bitonto - è per stimolare i cittadini a collaborare alla raccolta differenziata e partecipare alla gara. Obiettivo cambiare la cultura delle amministrazioni, degli enti pubblici e dei cittadini: non sprecare, ma recuperare ed educare alla raccolta differenziata”.

Il premio di Cartoniadi è rappresentato da 30mila euro. Se Ancona dovesse vincerli impegnerebbe questi fondi per la manutenzione del verde e dei parchi nei rioni. I progetti di manutenzione saranno mirati in ciascuna Circoscrizione e sono stati predisposti nei Consigli dei ragazzi.

Il Comune di Ancona, insieme con i Presidenti delle Circoscrizioni, Anconambiente e le Associazioni di categoria, chiede la collaborazione di tutti, fattiva e concreta per vincere questa gara: recuperiamo più carta, cartoni e giornali!

I modi di raccolta non cambiano: la carta e il cartone vanno depositati nei cassonetti bianchi che si trovano in strada oppure vanno portati al CentroAmbiente di via delle Palombare. Ciò che ci si aspetta che muti, in positivo, è la quantità di materiale raccolto e differenziato. Tutti i cittadini devono sentirsi coinvolti in prima persona: è un cambio di abitudini importante. La raccolta differenziata è uno stile che ci permette di salvaguardare il nostro ambiente e il nostro territorio. Anche gli uffici comunali hanno aderito concretamente e tra qualche giorno sarà reso noto quanta carta è stata effettivamente raccolta e depositata nei cassonetti.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 25 maggio 2007 - 1042 letture

In questo articolo si parla di ancona





logoEV
logoEV