counter

Macerata: progetto Palestina, due serate benefiche a Morrovalle

2' di lettura 30/11/-0001 -
Venticinque mila euro per aiutare i bambini e le bambine sordomuti dell’istituto “Effetà Paolo VI” di Betlemme.

dalla Provincia di Macerata
www.provincia.mc.it


E’ questa la cifra raccolta, nell’ambito del progetto Palestina, grazie allo spettacolo “Sognando sotto le stelle” andato in scena, in una due giorni da tutto esaurito, il 19 e 20 maggio scorsi al teatro comunale di Morrovalle. Si tratta di una cifra considerevole che la Provincia di Macerata ha deciso di destinare all’istituto palestinese gestito dalle Suore Dorotee dove in passato erano già stati organizzati, grazie al sostegno della stessa Provincia, corsi di aggiornamento per educatori e per il quale erano state acquistate attrezzature ludico-didattiche e apparecchiature varie.

Lo stesso istituto era stato visitato a Pasqua dal presidente Giulio Silenzi e da una delegazione maceratese nell’ambito di un vero e proprio ponte umanitario avviato da tempo con la Palestina. L’iniziativa dei giorni scorsi è stata realizzata dall’Istituto comprensivo di Morrovalle grazie all’interessamento diretto dell’insegnante Francesca Quagliatini e del dirigente scolastico Pasquale Girotti ed ha coinvolto anche il Comune di Morrovalle. Il tam tam della generosità si è allargato, partendo dal mondo della scuola, pure al tessuto socio economico della città e del territorio coinvolgendo, in totale, circa 120 fra imprese ed esercizi commerciali. Sul palco artisti in erba ma anche veri e propri talenti in uno spettacolo, applauditissimo, che ha proposto diversi generi: dal balletto alla lirica, dalla musica leggera alle recitazione. E dopo il tutto esaurito della prima serata, quella di sabato 19, si è deciso di proporre una replica nella serata di domenica 20 maggio.

Fra i presenti il presidente della Provincia di Macerata, Giulio Silenzi, insieme all’assessore provinciale all’Istruzione, Clara Maccari, al consigliere regionale, Sara Giannini, ai sindaci di Morrovalle, Montecosaro e Monte San Giusto. La direzione artistica dello spettacolo è stata affidata al maestro Danilo Tarquini, le coreografie a Simonetta Strappa, la voce narrante a Giampaolo Valentini. Sul palco, fra gli altri, si sono esibiti il soprano Maria Cecilia Marinelli accompagnata dal pianista Giacomo Rocchetti, i componenti della formazione corale Solidalcanto, formata da 35 elementi di età compresa fra i 14 e i 75 anni, le ballerine del centro studio Danzarte e i maestri di tango argentino Carla Vanesa Rovito e Ponzalo Pablo Coronel oltre che il pianista Danilo Tarquini.

Il prossimo appuntamento con la solidarietà del progetto “Insieme sotto il cielo in una grande terra” è stato già fissato per l’8 giugno con una serata che farà accendere i riflettori del teatro “Lauro Rossi” di Macerata per l’esibizione delle allievi del centro Danzarte diretto da Simonetta Strappa.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 23 maggio 2007 - 1693 letture

In questo articolo si parla di musica, provincia di macerata





logoEV
logoEV