counter

Ancona: il consiglio comunale rende omaggio al Generale polacco Anders

1' di lettura 30/11/-0001 -
Il presidente del Consiglio comunale, Giuseppe Frisoli, ha partecipato nei giorni scorsi a Montecassino alla cerimonia commemorativa del 60° anniversario del congedo delle Forze Armate polacche in Occidente, insieme alla delegazione dell’associazione Italo- Polacca delle Marche, che ha organizzato la visita ufficiale dalla nostra regione.

dal Comune di Ancona
www.comune.ancona.it


Accompagnato dal precedente presidente del consiglio comunale, Maurizio Cesarini (che nel 2004 aveva presieduto le celebrazioni per il 60° della Liberazione di Ancona) e da Cristina Gorajiski, delegata di Ancona dell’associazione , Frisoli ha reso gli omaggi di rito, dedicati quest’anno in particolare alla memoria del generale Wladislaw Anders, comandante dell’Armata e del Corpo Polacco in Occidente e protagonista della Liberazione di Ancona e Senigallia. A Montecassino, il presidente Frisoli ha incontrato personalmente l’ambasciatore polacco in Italia, Michal Radlicki, al quale ha riferito l’intenzione di celebrare d’ora in avanti annualmente, con una festa il 18 luglio, la Liberazione della città di Ancona : quest’anno, in particolare -accanto alla deposizione di una corona d’alloro ed al momento commemorativo ufficiale- con un concerto di gruppi giovanili in piazza Roma. L’ambasciatore Radlicki si è detto soddisfatto ed ha assicurato piena disponibilità all’organizzazione dell’evento, del quale è stata messa a parte anche l’associazione Italo-Polacca delle Marche, presieduta da M. Teresa Bulhak-Jelski.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 22 maggio 2007 - 1164 letture

In questo articolo si parla di ancona





logoEV
logoEV