counter

Ancona: lunedì al Palarossini farà tappa Beppe Grillo

3' di lettura 30/11/-0001 -
E’ stato battezzato “Reset” il nuovo tour di Beppe Grillo che lunedì prossimo, 28 maggio, farà tappa al PalaRossini di Ancona.

da Comstar


La data è organizzata dalla società Comstar di Domenico Mascitti e Giulio Spadoni con il patrocinio del Comune di Ancona. Il comico genovese torna nelle Marche per proporre il suo ultimo spettacolo, come sempre divrtente, dissacratorio e pungente, partito da Pordenone il 16 febbraio scorso e capace di registrare ovunque il sold-out. “Ricominciare da capo” è il messaggio evocato da “Reset”, parola d’ordine che nasce e si sviluppa nel mondo informatico, fino a divenire un termine d’uso quotidiano. E proprio il web, con le sue immense potenzialità ma anche i pericoli che ne derivano, sarà uno degli argomenti al centro dello spettacolo satirico di Beppe Grillo, accanto a temi cari allo show-man genovese, quali l’ambiente, le energie rinnovabili, i danni provocati dall’uomo sul clima terrestre, i limiti dei leader politici e dei partiti, l’effettiva partecipazione del cittadino italiano alla vita politica del Paese, le grandi aziende ed il loro strapotere.

Dibattiti sviscerati sul suo blog ( www.beppegrillo.it ) e fondati sull’intervento diretto dei fans, che saranno invitati a proporre idee per la propria città e per il proprio territorio. Sarà un tour d’azione, in cui Grillo non mancherà di puntare il dito contro un pianeta malato e corrotto attraverso lo strumento che negli anni ne ha fatto un grande comunicatore: la graffiante e corrosiva satira politico-economico-ecologica.

Beppe Grillo nasce a Genova nel 1948. Scopre il proprio talento nei locali della sua citta', ma il vero successo lo trova a Milano quando si esibisce in un provino di fronte ad una commissione RAI (presente anche Pippo Baudo) improvvisando un monologo. Ne scaturiscono le prime partecipazioni in tv (Secondo Voi 1977-78 e Luna Park 1979), imponendosi subito con i suoi monologhi di satira di costume e rompendo, con l'improvvisazione, quelli che erano gli schemi "professionali" della televisione. Appare nelle più importanti trasmissioni nazionali (Fantastico, Domenica In, Festival di Sanremo) premiato da altissimi indici d’ascolto. Si afferma come grande comunicatore, ma si dedica anche al cinema, nei film "Cercasi Gesù" (1982), "Scemo di Guerra" (1985) e "Topo Galileo" (1988). Dopo aver vinto ben sei Telegatti, nel 1990 Beppe Grillo "fugge" dalla televisione e cerca scampo in teatro, portando in scena “Buone notizie”. Nel 1992 ritorna sul palcoscenico con un Recital che preannuncia la nascita di una nuova satira: quella economico-ecologica. Nel 1994 il suo varietà televisivo in due puntate è seguito da oltre 15 milioni di spettatori a serata. Nel 1995 il suo tour “Energia e Informazione” tocca sessanta città italiane raccogliendo nei palasport oltre 400.000 persone. Nel 1997 è in scena con “Cervello”, nel 1998 con “Apocalisse morbida”. Il primo “Discorso all’Umanità” viene trasmesso da Telepiù la notte di Capodanno, così anche il secondo, il terzo e il quarto. Nel Duemila è in tour con “Time Out” e nel 2001 con “La Grande Trasformazione”. Seguono “Va tutto bene” e nel 2005 “Beppegrillo.it” che è anche l’indirizzo del suo blog on-line, lanciato il 26 gennaio 2005 con una media di 160.000 visitatori al giorno. Time lo inserisce nella lista de “Gli Eroi europei del 2005”. L’anno dopo riscuote un gran successo il tour “Incantesimi”.

Il prezzo dei biglietti è di 30 euro I settore, 25 euro II settore, 20 euro III settore. Inizio spettacolo: ore 21,15.

Per info: T.Box 071.2901224.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 19 maggio 2007 - 1922 letture

In questo articolo si parla di spettacolo, ancona





logoEV
logoEV