counter

Fermo: violenze ai ragazzini in cambio di protezione

1' di lettura 30/11/-0001 -
Promettevano protezione ai ragazzini delle medie in cambio di denaro, poi abusavano e picchiavano quelli che non pagavano il "pizzo" per entrare a far parte della banda.



Le violenze e i ricatti sui giovani sono andate avanti per mesi, finchè un ragazzo ha deciso di denunciare tutto. Tre uomini di origine equadoriana rispettivamente di 31, 23 e 21 anni, regolarmente residenti nel Fermano, sono stati iscritti nel registro degli indagati insieme a due minorenni che avevano il compito di adescare i compagni. Le accuse sono molto pesanti: dal sequestro di persona alla violenza sessuale.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 18 maggio 2007 - 1056 letture

In questo articolo si parla di violenza, fermo





logoEV
logoEV