counter

Civitanova: celebrazioni a trent'anni dalla morte di Piermanni

1' di lettura 30/11/-0001 -
Una giornata di celebrazioni in ricordo della tragica scomparsa del maresciallo capo dei carabinieri Sergio Piermanni, rimasto ucciso in un conflitto a fuoco nel piazzale della stazione il 18 maggio del 1977.

dal Comune di Civitanova Marche
www.comune.civitanova.mc.it


L’hanno organizzata il Comune e il Comando provinciale dei Carabinieri per oggi, venerdì 18 maggio, a trent’anni esatti da quell’alba di sangue che scosse profondamente la città.

Le celebrazioni si apriranno alle 17,30 con la deposizione di una corona d’alloro, alla presenza di autorità civili e militari, sulla lapide posta in ricordo del maresciallo Piermanni proprio in piazzale Rosselli, luogo della tragedia. Il corteo si trasferirà quindi ai giardini di piazza XX settembre, dove un’altra corona sarà deposta sulla stele intitolata al militare. Seguirà, alle 19, una messa in suffragio nella chiesa di Cristo Re.

In onore del maresciallo dei carabinieri, medaglia d’oro al valore militare, il Comune ha organizzato inoltre, in collaborazione con la locale Associazione Carabinieri, un concerto di gala dal titolo “Per non dimenticare Piermanni”, che si terrà alle 21,15 al teatro “Annibal Caro”. Riferendosi alle celebrazioni in programma, il sindaco Erminio Marinelli parla di “tributo doveroso e fortemente sentito a un uomo che ha sacrificato la propria vita e che la città non dimentica”.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 18 maggio 2007 - 2513 letture

In questo articolo si parla di civitanova marche