counter

Ancona: agevolazioni per il viaggio degli elettori

1' di lettura 30/11/-0001 -
Pedaggi autostradali gratuiti per gli elettori residenti all’estero che rientreranno in Italia e in Ancona in occasione delle elezioni.

dal Comune di Ancona
www.comune.ancona.it


Gli elettori all’andata dovranno essere muniti della idonea certificazioni elettorale (tessera elettorale o cartolina avviso o dichiarazione dell’autorità consolare) e dei documenti personali; per il viaggio di ritorno dovranno esibire oltre al passaporto o altro documento personale anche la tessera elettorale munita di bollo della sezione nella quale hanno votato.

Le agevolazioni di cui sopra saranno accordate per il viaggio di andata nei cinque giorni antecedenti il primo giorno di votazione (dal 22 maggio) e per il viaggio di ritorno, nei cinque giorni successivi al secondo giorno di votazione e quindi fino al 2 giugno.

Facilitazioni sono state concesse anche a chi viaggia in treno. E’ previsto il rilascio di biglietti ferroviari nominativi di andata e ritorno con applicazione della riduzione del 60% sulle tariffe ordinarie per treni espressi, regionali e nazionali, sia per la seconda e prima classe dietro esibizione della tessera elettorale, qualora l’elettore ne sia sprovvisto solo per il viaggio di andata il biglietto sarà rilasciata dietro presentazione di una dichiarazione sostitutiva da presentarsi al personale di biglietteria. Per l’utilizzo di treni IC, IC Plus, Icn, ES, deve essere corrisposto il relativo cambio di servizio a prezzo intero. Il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 19 maggio e quello di ritorno oltre l’7 giugno.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 18 maggio 2007 - 920 letture

In questo articolo si parla di elezioni, comune di ancona





logoEV
logoEV