counter

Lupus in Fabula: Monte Nerone, sentiero chiuso dov'è la Comunità Montana?

2' di lettura 30/11/-0001 -
Da oltre due mesi é stato interrotto uno degli itinerari più noti e frequentati della sentieristica di Monte Nerone: il sentiero n.13 "Fosso del Presale", ma la Comunità Montana cosa sta facendo?

da La Lupus in Fabula


Aprile, maggio e giugno sono i mesi in cui numerose scolaresche utilizzano questo percorso e la chiusura del ponte provoca un danno di immagine ma anche economico a territorio e in particolare a Piobbico.

Una situazione di stallo causata dal solito rimpallo di competenze e dall'inefficienza che dimostra quanto poco, in realtà, si punti sul turismo. Il ponticello rappresenta l'unico accesso all'area ed è stato chiuso per pericolo di cedimento dalla Comunanza Agraria di Rocca Leonella: una decisione legittima perché il pericolo era ormai reale (alcune tavole rotte e un montante divelto...) e perché i terreni sono appunto di proprietà della Comunanza che quindi si è voluta giustamente cautelare di fronte ad eventuali responsabilità: dalle 500 alle 1000 persone all'anno, di cui almeno la metà bambini delle scuole, attraversano il celebre ponte del Presale...

L'atto di chiuderlo non è stato tuttavia fine a se stesso perché la Comunanza ha in queste lunghe settimane, assieme alle guide e diversi appassionati del Nerone, chiesto alla Comunità Montana del Catria e Nerone e al Comune di Piobbico di intervenire e risolvere il problema. Questa può essere l'occasione per sistemare definitivamente il ponte e la Comunanza é disponibile a fare la sua parte ma la Comunità Montana, ente territoriale delegato al turismo, che oltre tutto ha inserito in ogni sua carta escursionistica quel sentiero (e quindi ne é responsabile della sua sicurezza e della sua manutenzione), non si é fatta nemmeno sentire.

Probabilmente i suoi amministratori sono tuttora impegnati nella irresponsabile, ignobile battaglia contro le Direttive Europee, presi per la giacca e stimolati dalle smodate critiche dei cacciatori contro la delibera regionale che aveva fissato le misure di conservazione per SIC e ZPS.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 11 maggio 2007 - 1384 letture

In questo articolo si parla di lupus in fabula