counter

Fano: sabato e domenica apre la nuova centrale idroelettrica Enel

2' di lettura 30/11/-0001 -
Domenica il nuovo impianto verrà aperto al pubblico per visite guidate, con intrattenimenti, manifestazioni sportive e degustazioni varie in collaborazione con la Pro Loco di Piagge e il Comitato Festa Madonna dell’Acqua Buona. Sarà prevista la presenza di autorità, studenti e insegnanti.

da Enel


La nuova centrale idroelettrica Enel di Cerbara verrà inaugurata, alla presenza di Autorità regionali, provinciali e locali, sabato prossimo 12 maggio; nel corso della mattinata l’impianto sarà aperto per consentire visite guidate a studenti e insegnanti interessati.

Domenica prossima la centrale sarà aperta al pubblico, dalle 9 alle 19, per consentire a tutti i cittadini interessati, di tutte le età, di poter effettuare visite guidate accompagnati da esperti Enel che illustreranno il nuovo impianto e le tecnologie in esso utilizzate per produrre energia elettrica con la forza dell’acqua.

Poiché nella giornata del 13 maggio ricorre la Festa della Madonna dell’Acqua Buona, patrona del piccolo borgo di Cerbara, sono stati coordinati con il Comune di Piagge, il Comune di Fano e il Comitato dei festeggiamenti, la Pro Loco di Piagge e alcune associazioni sportive ed ambientaliste (Associazione VerdeVivo; Casa Bellocchi, Rosciano

Insieme, Associazione Mimosa, Argonauta, Terra di Nessuno, Comitato Ciclope, Gruppo ciclistico i Briganti) una serie di eventi e manifestazioni che consentiranno di scoprire e apprezzare il territorio tra Fano e Piagge caratterizzato dal Fiume Metauro e dal Canale Idroelettrico Albani (alimenta la centrale Enel Liscia) intorno ai quali si è definito uno straordinario ambiente naturale, come a Cerbara.

Tra gli appuntamenti più rilevanti una pedalata ecologica che prevede partenze da Fano, Rosciano, Cuccurano e Bellocchi (lato mare) e da Fossombrone con destinazione unica la nuova centrale Enel di Cerbara, realizzata all’interno dell’antico manufatto.

Previste, inoltre, degustazioni di prodotti tipici locali, spettacoli di strada con clown, trampoli e mangiafuoco, esecuzioni musicali della banda musicale, tipici intrattenimenti popolari di tradizione e in serata, per concludere la festa, i fuochi d’artificio del Comitato della Madonna di Cerbara.

All’incontro con la stampa hanno partecipato il Responsabile degli Impianti Produttivi Idroelettrici Enel Marche, Silvano Silvi; l’Assessore all’Ambiente del Comune di Fano, Fabio Gabbianelli; il Sindaco di Piagge, Marzia Tirso Bellucci; i Presidenti delle Associazioni sportive e di volontariato organizzatrici della pedalata, il Presidente del Comitato Festa della Madonna di Cerbara, Maurizio Cionna.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 11 maggio 2007 - 1684 letture

In questo articolo si parla di enel, fano





logoEV
logoEV