counter

Urbino: corso per giovani amministratori con Livia Turco e Nicolais

3' di lettura 30/11/-0001 -
Terzo anno “accademico” per il Centro studi Marcello Stefanini che, dopo l’esperimento delle lezioni di storia, cultura e società rivolte ad aspiranti politici e non solo, vara il primo vero e proprio “Corso di formazione per giovani amministratori” insieme a Legautonomie.

dalla Provincia di Pesaro e Urbino
www.provincia.pu.it


Un seminario dove alla teoria si affianca l’insegnamento della tecnica e delle competenze specifiche necessarie per guidare gli enti locali (Comuni, Province, Unioni e Comunità montane) e governare il territorio. Divise in due parti (tre incontri a maggio e giugno, poi altri tre a settembre e ottobre), le lezioni si svolgono a Urbino nel centro congressi dell’hotel Tortorina e portano in cattedra autorevoli competenze come quelle del ministro per le riforme e l’innovazione nella pubblica amministrazione Luigi Nicolais, il ministro della salute Livia Turco, il senatore Edo Ronchi, Gianni Cuperlo, esperto di comunicazione pubblica, docenti universitari e sindaci delle principali città italiane.

Si parte sabato 12 maggio dalle 9 alle 16 con “Politica e amministrazione nella gestione degli enti locali”: la lezione sarà tenuta da Oriano Giovanelli, in qualità di presidente nazionale di Legautonomie, che quest’anno collabora all’organizzazione dei corsi; Michele Bertola, direttore generale del Comune di Cesena; e Luca Mazzara, docente all’Università di Forlì. Si analizzerà il rapporto tra politica e gestione per poi entrare nel vivo dell’organizzazione dell’ente locale tra figure, strumenti e percorsi, infine si approfondiranno i mezzi di controllo e rendicontazione della macchina amministrativa. Durante la mattinata è previsto inoltre un momento inaugurale con i saluti del sindaco di Urbino Franco Corbucci, che farà gli onori di casa, del presidente della Provincia Palmiro Ucchielli, del capogruppo Ds in consiglio regionale Mirco Ricci, del consigliere regionale e segretario regionale della Margherita Vittoriano Solazzi. All’iniziativa del Centro studi Marcello Stefanini aderiscono infatti i gruppi consiliari Ds e Margherita della Regione.

«Un corso per giovani amministratori - spiega Oriano Giovanelli - che valorizza il ruolo chiave che svolgono oggi gli enti locali, per migliorare la qualità della pubblica amministrazione e un governo del territorio sempre più vicino alle attese della società. Un tempo si imparava nei partiti, erano preziose “palestre” di formazione. Ora si avverte di più la necessità di un momento di formazione che avvicini i giovani a esperienze politiche e competenze tecniche».

«Con questo terzo anno entriamo per così dire nel vivo dell’attività - sottolinea il vicepresidente del Centro studi Giorgio Baldantoni -. Dopo i corsi sperimentali che, oltre a Pesaro, hanno coinvolto anche Fano e Urbino, questa edizione rappresenta a pieno titolo l’ingresso nella formazione politica. Il nostro seminario è animato dallo spirito che ha sempre distinto l’impegno politico di Marcello Stefanini (sindaco di Pesaro negli anni ‘70 e funzionario nazionale del Pci), caratterizzato dall’attenzione al confronto e dall’apertura al dialogo e al dibattito politico. Spirito quanto mai attuale ora che sta per nascere il grande Partito democratico del centrosinistra». Sono ancora aperte le iscrizioni. Costi: 40 euro prima parte, 40 euro seconda parte, 70 euro corso completo. Per informazioni: www.legautonomie.it, bobbato@provincia.ps.it, dsvf@libero.it, Giovanni Gostoli (329 2923685), Davide Testa (328 0290604), fax 0722 377378.

Al corso di formazione si affiancano le lezioni di approfondimento storico, culturale e sociale “Memoria e futuro” che hanno caratterizzato i primi due anni di attività per una lettura del mondo contemporaneo in una prospettiva storiografica: sono in programma a Pesaro dal 16 giugno a metà settembre e a Fano dal 27 ottobre al 5 dicembre organizzate in collaborazione con la Biblioteca Bobbato di Pesaro.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 09 maggio 2007 - 1691 letture

In questo articolo si parla di provincia di pesaro urbino